15 gennaio 2015 redazione@sora24.it
LETTO 6.552 VOLTE

20enne sorano prende a calci e pugni la madre mandandola in ospedale

La scorsa notte, i militari del NORM della Compagnia di Sora, hanno arrestato un ventenne sorano del luogo, già censito, per “tentata estorsione; maltrattamenti in famiglia e lesioni personali”. Il giovane, con l’intento di farsi consegnare del denaro, ha aggredito la madre colpendola con calci e pugni, tanto da richiederne il trasporto presso il locale nosocomio, ove le sono state riscontrate lesioni giudicate guaribili in sei giorni. Tale episodio è solo l’epilogo di una situazione preesistente che si trascinava avanti da diverso tempo.

Commenti

wpDiscuz
Menu