8 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 340 VOLTE

ABBRUZZESE – “Le infrastrutture delle FS a Sora vanno potenziate, non fatte morire”

“Bene ha fatto il sindaco di Sora, Ernesto Tersigni, ad esprimere tutte le sue preoccupazioni sui paventati tagli che Rfi starebbe programmando per la tratta ferroviaria Roccasecca-Sora-Avezzano. E’ impensabile che questa linea venga depotenziata o addirittura soppressa, vista l’importanza che riveste, soprattutto per le migliaia di cittadini, studenti e lavoratori pendolari, che ogni giorno la percorrono. E’ per questo che ho ritenuto opportuno attivarmi immediatamente, inviando una lettera all’assessore Assessore alle Politiche della Mobilità e del Trasporto Pubblico Locale della Regione Lazio, Francesco Lollobrigida, affinché possa dare notizie certe a tal proposito”. Lo ha dichiarato in una nota Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio regionale del Lazio.

“Ha ragione Tersigni – ha aggiunto Abbruzzese – quando ribadisce che non si tratta di una linea ‘morta’. Parliamo di un segmento ferroviaria particolarmente strategico per il territorio visto che consente il collegamento tra Basso Lazio e l’alto Casertano con l’Abruzzo. Un percorso ferroviario che, al di là del suo indiscutibile valore storico e paesaggistico, deve piuttosto essere ristrutturato e migliorato, affinché possa continuare a rappresentare una linea di collegamento importante tra il Tirreno e l’Adriatico e ad essere utilizzato dalle migliaia di cittadini che risiedono nell’Alta terra di Lavoro, nella Marsica e nella Valle di Roveto.

Mi adopererò – ha concluso Abbruzzese – affinché la Avezzano-Sora Roccasecca non venga indebolita o soppressa. Il recupero e la valorizzazione di questa infrastruttura, oltre che per fini turistici, potrebbe infatti rappresentare per il territorio un ottimo volano per lo sviluppo e l’integrazione con le vicine realtà urbane, commerciali e industriali di Cassino e Avezzano, rispetto alle quali Sora si trova in una posizione strategicamente vantaggiosa”.

Commenti

wpDiscuz
Menu