Pubblicità

Addio “Bomber”, non ci sono parole ma solo lacrime

Pubblicato ilmartedì 23 febbraio 2016   
Pubblicità

Difficile scrivere qualcosa quando una bruttissima notizia arriva così, all’improvviso, come un gancio destro da knock-out al volto. Tuttavia, limitarsi alla pubblicazione di un necrologio sarebbe davvero ingeneroso nei confronti del giovane Augusto Di Ruscio, sfortunato giovane sorano che ci ha lasciato ieri mattina a soli 27 anni.

Pubblicità

Imponente la folla che ha partecipato oggi pomeriggio ai suoi funerali, celebrati da Don Felice Calò nella Basilica di San Domenico Abate. Il grande edificio religioso, situato tra Sora ed Isola del Liri, a stento è riuscito ad accogliere tutti coloro che hanno voluto salutare per l’ultima volta questo caro ragazzo, che troppo presto ha deciso di diventare un angelo lasciandoci in un mare di lacrime.

Sguardi ancora increduli per l’accaduto si incrociavano dentro e fuori dalla chiesa, durante la celebrazione e all’uscita del feretro. Molti, infatti, erano rimasti a qualche giorno fa, all’appello sui giornali, all’autobus allestito dagli amici di Augusto, tutti pronti a recarsi a Roma per donare il sangue. La notizia della sua scomparsa ha colto tutti di sorpresa, distruggendo il sogno di poterlo riabbracciare in quella preziosa quotidianità di cui troppo spesso sottovalutiamo l’importanza.

Molti i messaggi pubblicati in queste ore da amici e conoscenti sul profilo Facebook del ragazzo. Scorrendo le foto dei suoi album sul social si intuiscono facilmente le sue grandi passioni per il calcio e per la musica: lo vediamo con bandiera bianconera al vento e sciarpa al collo all’Arechi di Salerno, al seguito del Sora. Oppure all’Olimpico, il tempio della sua Lazio, a cui ha dedicato anche la copertina del tuo profilo. Poi la banda in cui suonava, gli amici, le gioie della gioventù, i viaggi, tutte gemme incastonate attorno al gioiello più bello: il suo sorriso buono. Sarà impossibile dimenticare questa nuova ennesima durissima lezione di vita. Caro “Bomber”, non ci sono parole ma solo lacrime. Arrivederci nell’altra vita…

12767814_10207462263788012_317218370_o

12769527_10207462257907865_1350475314_n

12767459_10207462257627858_524062118_n

Menu
Ciociaria24 Verdana Srl 800-090501 info.ciociaria24.net