1 agosto 2017 redazione@sora24.it
LETTO 4.897 VOLTE

Aggressione in pieno centro a Sora: la ricostruzione della vicenda

Marito preso a calci e morsi finisce in ospedale insieme alla moglie. Subito rintracciato e denunciato per stalking l'aggressore.

Sarebbe stato uno sguardo di troppo a far scattare l’assurdo episodio di violenza avvenuto ieri, poco dopo le 19, sul Lungoliri Mazzini. Una coppia di coniugi è stata aggredita da un uomo mentre passeggiava lungo la parallela di Corso Volsci.

L’aggressore era già stato arrestato nel 2016 con l’accusa di sequestro di persona e violenza sessuale a seguito della denuncia della stessa donna. Ieri, invece, ad avere la peggio è stato suo marito, per il quale si è reso necessario il trasferimento in ospedale a seguito dei calci, pugni e morsi ricevuti. Anche la moglie, che avrebbe inutilmente cercato di dividere i due, è stata trasferita al SS. Trinità in stato di shock.

L’aggressore, fuggito a piedi, dopo poco è stato rintracciato dai Carabinieri e denunciato per stalking.

Commenti

wpDiscuz
Menu