4 agosto 2012 redazione@sora24.it
LETTO 966 VOLTE

ALASKA: GIORGIO LUCARELLI incontra un orso nero davanti alla sua tenda!

Gentile redazione, FAIRBANKS è la citta dove mi trovo attualmente. Questo viaggio mi sembra un puzzle che sta per essere completato, pedalata dopo pedalata ho percorso 5012 km quasi sempre impegnativi. Il mio motto è stato: “un chilometro percorso è un chilometro in meno da percorrere”. Non devo mai abbassare la guardia, anche se ho finito di attraversare l’Alaska Range, una catena montuosa con molti ghiacciai, con un clima quasi mai bello e costantemente piovoso.

Quando mi trovavo a Paxon Lake, a circa 1000 metri di altezza, c’erano addirittura -2°C! Quindi ho preferito restare a dormire e partire con un sole più caldo. Ma non preoccupatevi, il mio morale è a mille. Poi ho percorso la strada per North Pole. La città è a un centinaio di chilometri a sud del circolo polare artico. Ho visitato la Santa Claus House, facendomi immortalare con Babbo Natale! (foto).

A North Pole è Natale tutti giorni, davvero una bella atmosfera. Successivamente mentre pedalavo costeggiando l’Eielson Air Force Base, l’ala da combattimento più a nord degli USA, ho avvertito un rumore assordante, terribile: erano i caccia da combattimento che si alzavano in volo. Io ero a circa 300 metri dagli arei, una cosa bellissima vederli in azione, un rumore terrificante per il mio orecchio.Ho creduto che mi scoppiassero i timpani, sembrava una scossa di terremoto.

Continuo a vedere molti animali: stamane ho fotografato due alci, mentre ieri un orso nero decisamente emozionante. Questa notte l’ho passata in un campeggio governativo e mi è successa una cosa abbastaza particolare: alle ore 2:15, sono stato svegliato dalle urla di una ragazza che, tornando dal bagno, si e’ trovata di fronte un orso nero. Immediatamente è uscito il ranger con il fucile. L’orso, scappando, è passato vicino alla mia tenda, me lo sono visto passare davanti! Che spavento!!! Come vedete le sorprese non mancano, succede sempre qualcosa, l’importante e’ raccontarle.

Questa sera (venerdi in Alaska) arriverà dall’ Italia anche Grazia, la mia fidanzata. Insieme percorreremo la Parks Highway fino ad Anchorage con visita al Denali Park McKinley: un percorso di circa 750 km. Rientreremo in Italia il 17 agosto. Ieri mattina, nella città di Delta Junction, mi sono fermato per ritirare il certificato che attesta l’aver percorso la strada Alaska Highway che qui termina al miglio 1422.

A presto 4 Agosto 2012, Giorgio

Commenti

wpDiscuz
Menu