martedì 22 settembre 2015

Altalena parco inclusivo: “Proviamoci un po’” chiede scusa per l’equivoco

Ieri con molta apprensione e sgomento abbiamo segnalato, perché sollecitati da molti a denunciare la scomparsa di altalene inclusive. Il pensiero è stato subito allertata da atti di vandalismo ingiustificato, visto anche gli ultimi avvenimenti in merito.

Stamane abbiamo avuto la comunicazione da parte di uffici tecnici del Comune che dietro segnalazione della Polizia di Stato, che ravvisava alcune parti dell’altalena manomesse per uso improprio della stessa, le altalene sono state prelevate per ulteriori modifiche considerato la tutela dei bambini. Tutto è successo di sabato notte e chiuso il Comune non è stato possibile comunicare al alcun responsabile l’avvenimento. Stamattina tempestivamente l’Ufficio Tecnico ci ha avvisato.

Chiediamo scusa a tutti per aver pensato all’incredibile e vista l’occasione ripareremo tutto e al più presto e saremo in condizione di riaprire il Parco. Grazie Sora e grazie a quanti hanno comunque manifestato solidarietà, sgomento, rabbia. Aiuta a non dimenticare che uno sforzo condiviso, congiunto, un’idea vissuta rende tutto patrimonio comune e salvaguardato a prescindere.

Ass. Proviamoci un po’

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24