CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
venerdì 24 marzo 2017 redazione@ciociaria24.net

Andrea Conti per la sua premiata farsa “SPOSATEVI A MIA MOGLIE”

Il quinto appuntamento della Stagione Teatrale Sorana 2017, organizzata dalla Federazione Teatrale Volsca, avrà luogo domenica 26 marzo alle ore 21:00 presso l’Auditorium “C. Baronio” di Sora e vedrà protagonisti gli attori della compagnia teatrale “I Commedianti del Cilindro” di Sora che porteranno in scena la farsa in un atto “Sposatevi a mia moglie” scritta e diretta da Andrea Conti.

L’autore (che ha curato anche la regia della farsa) ci racconta che la sua opera teatrale nasce per sbaglio, quando un giorno immerso in un classico goldoniano, a metà lettura immagina il finale, il quale, però, si rivela totalmente diverso e lungi di molto da quello effettivo; l’idea gli appare adeguata e soddisfacentemente comica, e la trovata viene messa nero su bianco, scrivendo, di fatto, il finale di una farsa che ancora non esiste; lavorando su di uno spunto, venuto fuori da un vecchio canovaccio della commedia dell’arte, quello della “Sposa scambiata”.

In questo testo, gabbati quanto improbabili partiti si presentavano dinanzi al sacerdote od al notaio convinti di impalmare l’una, trovandosi ad aver presa in moglie l’altra. Andrea Conti, invece, muove dal punto di vista opposto, quello di chi cerca a tutti i costi di maritare una sorella zitella e complessata nonostante tutto, ponendo la scelta definitiva – per il risultato di cento inganni e di mille macchinazioni – sul più caro amico di famiglia; caro, però, forse più alla moglie morganatica che non a chiunque altro; e così si struttura lo svolgimento.

Tre scene distinte, scritte pochi giorni prima di iniziarne effettivamente le prove, ne costituiscono l’inizio. “Sposatevi a mia moglie” è, quindi, una farsa scritta al contrario.
Cinque personaggi interpretati da Andrea Conti, Cristina Angrisano, Federico Mantova, Giulia D’Ovidio e Laura De Ciantis, uno più improbabile dell’altro, si divincolano per un dedalo intricato di equivoci, dai quali ognuno cerca di uscire vincitore. A chiusura di sipario, però, chi seppe credersi il più dritto, si rivede nel più fesso. Per quanto scritta solo nel 2016, la farsa ripropone antiche maschere della Commedia dell’arte. L’assistenza tecnica è affidata a Marco Persichetti e Amedeo Ferrante, mentre la consulenza artistica è di Davide Marcuccilli.

Recentemente la farsa “Sposatevi a mia moglie”, dopo aver partecipato all’8^ rassegna “Al di là del raccordo” di Torre Angela ha ottenuto: il Premio Miglior Attore protagonista ad Andrea Conti e il Premio speciale F.I.T.A. VI Municipio a Cristina Angrisano, oltre al prestigioso premio “Gradimento del pubblico”. Inoltre, sono state assegnate dalla giuria del premio le seguenti nomination:
– Miglior Attrice protagonista a Cristina Angrisano;
– Miglior Attrice non protagonista a Giulia D’Ovidio;
– Miglior Caratterista femminile a Laura De Ciantis.

Raffaele Sciarretta – Sora24

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
Menu