giovedì 18 dicembre 2014 redazione@sora24.it

Approvato il Piano di Dimensionamento Scolastico della Provincia di Frosinone: niente convitto per il “Baronio” di Sora

Il Piano di Dimensionamento Scolastico della Provincia di Frosinone è stato approvato dall’apposita commissione regionale nel suo impianto generale.

Solo alcune proposte avanzate dalla Provincia di Frosinone sono state mutate: la scuola di Sgurgola è stata aggregata all’I.C. Anagni II anziché I; la proposta di due Convitti, al Baronio di Sora e all’Istituto omnicomprensivo di Alvito, è stata rigettata perché non di competenza; la richiesta di istituire due CPIA, a Frosinone e Cassino è stata mutata nella concessione di un CPIA principale a Frosinone con sedi distaccate ad Anagni, Cassino, Pontecorvo e Sora.

Sono stati approvati i seguenti indirizzi: Liceo Linguistico presso Scientifico Fiuggi; indirizzo di Informatica e Telecomunicazioni presso ITIS “Majorana” di Cassino; opzione di Scienze Applicate presso Scientifico e Linguistico Ceccano; settore Economico – Amministrazione, Finanza e Marketing all’I.I.S Ceccano; articolazione di Relazioni Internazionali per il Marketing all’I.I.S. “Filetico” di Ferentino; articolazione di Telecomunicazioni per l’I.I.S. “Nicolucci Reggio” sede di Isola del Liri. Approvati anche per l’Alberghiero di Cassino i corsi di Prodotti dolciari e Pastricceria.

“Come avevamo previsto – commenta il Presidente della Provincia di Frosinone, Pompeo – il Piano di Dimensionamento, che abbiamo approntato seguendo pedissequamente i regolamenti e le norme in materia, ascoltando le comunità e le organizzazioni sindacali, è stato approvato quasi nella sua interezza. E’ stato, dunque, effettuato un buon lavoro dai nostri Uffici competenti e di questo va dato loro atto”.

Commenti

wpDiscuz
Menu