17 marzo 2013 redazione@sora24.it
LETTO 566 VOLTE

Apre il Caf di Casalvieri: uno sportello “amico” per dipanare con facilità anche le situazioni più complesse

Un’oasi felice in cui il difficile diventa semplice: questo si propone di fare il Caf di Casalvieri. La nuovissima attività ha aperto i battenti oggi pomeriggio, alle 17.30. Una semplice inaugurazione con tanto di benedizione del parroco locale ha dato il via ai lavori. Unico nel suo genere nel piccolo comune valligiano questo ufficio è gestito da Natalino Paolini, esperto in materia di servizi al cittadino.

Nei Caf Uci è possibile trovare professionisti sempre disponibili a dare una mano nella compilazione dei moduli, come anche per la dichiarazione dei redditi o per il calcolo della quota Imu. Insomma, un faro di speranza in un  mondo complesso in cui spesso i cittadini faticano a destreggiarsi. Questo genere di uffici possono essere quasi considerati pubblici, proprio in ragione delle spese agevolate a carico dell’utente, giustificate dai contributi previsti dallo Stato.

Ovviamente, lo sportello non  si rivolge solo a privati ma anche alle imprese, sostenendole nel difficile percorso che le porta quotidianamente a confrontarsi con la pubblica amministrazione. Al taglio del nastro, oltre ovviamente a Paolini, erano presenti il presidente nazionale Cepi Uci piccole imprese, Rolando Marciano, il vice presidente provinciale Emilio Di Vona e il presidente provinciale Uci, Carlo Medagli.

Commenti

wpDiscuz
Menu