26 febbraio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 1.083 VOLTE

Ass.Ciclisti Sorani: il terzo Trofeo San Gabriele da il via alla stagione agonistica.

In attesa che si accendano le luci sulla 25^ edizione della Ciociarissima, quest’anno nella veste speciale di “Ciociarissima d’argento”, il team dell’Associazione Sportiva Ciclisti Sorani si appresta a dare il via per domenica 4 marzo alla terza edizione del Trofeo San Gabriele, gara ciclistica per mountain bike inserita nell’ambito dei festeggiamenti in onore dell’omonimo santo.

Quest’anno gli organizzatori puntano a una manifestazione dai grandi numeri, previsti oltre 100 partenti. Le parole del patron della gara Massimo Vinci: “In questa edizione vogliamo fare le cose alla grande e puntiamo a un grande successo di pubblico e di partecipanti; grazie al lavoro svolto dall’Associazione Sportiva Ciclisti Sorani, di cui faccio parte, possiamo aspirare a questi obiettivi. In questa edizione abbiamo mirato a dare più immagine alla manifestazione. L’amico Vincenzo Calabrese ha dato vita a un logo molto particolare che ottimamente riassume in sé il luogo di svolgimento (il convento dei Padri Passionisti) e il tipo di competizione (appunto il settore mtb); inoltre il nuovo socio Marco Pagnanelli, proseguendo il lavoro svolto nelle passate edizioni da Giuseppe Romano, ha sviluppato ulteriormente tutto ciò che concerne la grafica della manifestazione. Sono certo che il tutto sarà apprezzato in pieno. Ringrazio ovviamente il comitato festeggiamenti per l’apporto “manuale” alla competizione”.
Il punto forte rimane il percorso: in un contesto naturalistico e storico quanto mai suggestivo – ai piedi dei Monti Ernici e tra le mura del Convento dei Padri Passionisti, fatto edificare nel 1601 dal Cardinale Cesare Baronio, “il Principe della Chiesa” – gli organizzatori hanno pensato di ritagliare un percorso dall’alto profilo agonistico e in grado di fondere insieme sport, natura, cultura e spiritualità: ancora una volta un’occasione immancabile per promuovere la Ciociaria attraverso lo sport, esaltando le bellezze della nostra terra; allo stesso tempo far vivere a tutti gli appassionati del ciclismo e dello sport in generale una grande giornata di aggregazione sociale.
Nel 2010 il vincitore è stato l’atleta di Ausonia, Guido Cappelli; l’anno scorso è stata la volta del casertano Vincenzo Della Rocca mentre per il podio rosa sul gradino più alto è salita Tamara Merolle.
Per l’edizione del 2012 il ritrovo atleti è previsto per le ore 12 e 15, la partenza è fissata per le ore 14 e 15 nei pressi del convento dei Padri Passionisti di Sora.
Il tutto in attesa del grande appuntamento del primo maggio: la “Ciociarissima d’argento”. Altre info sul sito www.laciociarissima.it

Gianni Bruni

Commenti

wpDiscuz
Menu