24 luglio 2016 redazione@sora24.it
LETTO 855 VOLTE

Bando Microcredito: opportunità per giovani e piccole imprese

Si è svolto il 22 Luglio, presso la sala Simoncelli della biblioteca comunale di Sora, l’incontro dal titolo “Bando Microcredito: opportunità per giovani e piccole imprese”.

Tra i relatori il consigliere regionale di Forza Italia, Mario Abbruzzese, il consigliere provinciale Vittorio di Carlo, il consigliere comunale Serena Petricca, il coordinatore provinciale di Forza Italia Giovani, Giancarlo Baglione, ed l’ex presidente del consiglio Comunale di Sora, Giacomo Iula.

“Fondo Futuro rappresenta una scelta innovativa, – ha detto Mario Abbruzzese – perché permette l’accesso al credito a un tasso dell’1%, a tutte quelle piccole e nuove imprese che per il sistema attuale non sono bancabili, che non potrebbero mai avere accesso al credito per avviare o sostenere un’impresa. Un’opportunità vera per chi vuole aprire un’attività ma non può farlo perché non ha le garanzie per chiedere un prestito. Vengono messi a disposizione prestiti da 5.000 a 25.000 euro al tasso di interesse dell’1%. Il l fondo è accessibile fino al 14 ottobre 2016. 35 milioni di euro il totale delle risorse a disposizione. E’ rivolto a tutti: ai giovani, fino a 35 anni, agli over 50, a chi è economicamente più debole, ai lavoratori svantaggiati e a tante altre persone.I finanziamenti sono rivolti pertanto a microimprese, in forma di società cooperative, società di persone e ditte individuali, costituite e già operanti, ovvero in fase di avvio di impresa che abbiano o intendano aprire sede operativa nella Regione Lazio. Ulteriore novità, è rivolto anche soggetti titolari di partita IVA, anche non iscritti ad albi professionali, con domicilio fiscale nella Regione Lazio”.

Tutti i relatori hanno sottolineato le grandi possibilità che potrebbero derivare da questo bando, invitando tutti i presenti a prendere in considerazione le modalità di erogazione prensenti nel provvedimento.

“Come ho avuto già modo di sostenere, Il microcredito – ha concluso Mario Abbruzzese – rappresenta una grande opportunità per i giovani e per tutte quelle persone “non bancabili” che hanno idee innovative, ma non dispongono delle risorse necessarie per avviare un’azienda. È’ importante che questa forma di finanziamento sia messa a sistema con un programma di sviluppo e crescita economica. Altrimenti da sola non potrà fare la differenza. Sarebbe opportuno istituire un Tavolo di confronto, con tutti i rappresentanti delle associazioni di categoria, sull’agenda 2020, qui in provincia di Frosinone, per studiare tutte le risorse che sono a disposizione e pianificare azioni e progetti per intercettarle. Soltanto pianificando il futuro potremmo portare a casa qualche risultato altrimenti rimarremo sempre fuori da qualsiasi processo di sviluppo”. Ha concluso Abbruzzese

Commenti

wpDiscuz
Menu