25 maggio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 1.615 VOLTE

BASKET – Sora espugna il campo della Bachelet Roma e conquista la promozione: applauDiamo i bianconeri!

Con due gare d’anticipo dalla fine del girone dei Play-Off la Pallacanestro Roscilli Sora conquista l’ottava vittoria consecutiva e la matematica promozione in Serie D! I numeri della partita parlano chiaro: 6-19, 18-36, 38-60, 46-81 questi i parziali dei quattro periodi di gioco, senza se e senza ma. Una padronanza assoluta del campo ed una volontà ferrea nel conquistare il prezioso traguardo.
Tabellini:

Pall.Roscilli Sora – Fiorletta – Johnson 7 – Ferrari 9 – Porretta – Iannarilli 18 – Leita 6 – Velocci 6 – Vinciguerra – Rea 8 – Skara 27 – All.Basile/Incelli
Bachelet Roma– A Peticchia – Valentini – Andreotti 4 – Dragone 12 – Grasso 4 – Maugeri 7 – Sandro 8 – Spaziani 3 – Ciotti 6 – Mariotti 2 – All.Mariotti

E’ talmente tanta la gioia e la soddisfazione per aver conquistato l’obiettivo che scrivere della cronaca sportiva dell’incontro è difficile, se non impossibile! Più facile invece parlare di un’idea che pian piano ha preso forma, sostanza e concretezza. Ripensare con emozione a Sandro Vicini e Tonino Coraggio che passo dopo passo hanno risvegliato la voglia di basket a Sora. Scrivere di come una piccola società sportiva grazie alla visione “imprenditoriale” ed al sostegno economico di un patron importante come Nunzio Roscilli ha trasformato un desiderio in realtà.

Raccontare di un manager delle serie professionistiche come Fabrizio Iannarilli che ha deciso di fare un passo indietro e ripercorrere un progetto ripartendo dall’ultima categoria. Scegliere le parole appropriate per ringraziare appropriatamente tutti coloro che con impegno e passione hanno contribuito alla realizzazione del sogno.

E poi ci sono “i cavalieri che fecero l’impresa”: Serena Incelli, Cesare Basile, Danilo Natalizio, Riccardo Rea, Jacopo Martini, Federico Iannarilli, Roberto Ferrari, Didier Fiorletta, DJ Johnson, Stefano Leita, Gabriele Velocci, Miroslav Skara, Marco Vinciguerra, Alessio “Capitano” Porretta, Simone Vicini, Giammarco Fiorini, Alessio Spaziani, Ramiro Martinez, Andrea Coraggio…. GRAZIE A TUTTI!

Un plauso a Fabrizio Macciocchi, preparatore atletico che per tutta la stagione ha seguito la squadra e lavorato perchè la tenuta fisica fosse sempre al top! E quando ciò non è avvenuto, inestimabile è stato il lavoro di riabilitazione di Antonio Ludovici che tutto l’anno non si è risparmiato in interventi e assistenza pre e post gara. E come dimenticare, infine, di essere finalmente tornati a casa, in quel “Pallone” da tutti considerato la “storia” della Pallacanestro Sora, riassegnatoci dall’Amministrazione Comunale che ha creduto nel progetto societario.

All’interno dello stesso, con grande sacrificio, caparbietà e con il contributo dei tanti sostenitori, è stato installato un campo in parquet che saprà essere superficie di gioco adeguata alla prospettiva di categorie superiori. Una cavalcata trionfale quella della Pallacanestro Roscilli Sora, con statistiche e punteggi a volte disarmanti per gli avversari. Disarmanti anche le polemiche e le critiche sterili, riferite allo “squadrone esagerato” per i valori messi in campo. Lo abbiamo detto, ripetuto e lo ribadiamo ancora: un progetto ambizioso si disegna e si mette in pratica  correttamente a partire dalle fondamenta. Per la prossima stagione i ragazzi saranno già amalgamati tra loro, avranno più o meno smussato gli spigoli e partiranno essendo già squadra!

La voglia di vincere è stata più forte di tutto, dell’inesperienza, degli infortuni, delle provocazioni e delle incomprensioni…lo “squadrone”, e non solo quello sceso in campo, è fatto di persone, che ci hanno messo gambe, muscoli, testa, cuore e tanta tanta passione. Un capolavoro corale quello compiuto dalla Pallacanestro Roscilli Sora, con la voglia di continuare a crescere per l’orgoglio di appartenere a questa società in rappresentanza di questa città!

Ancora due partita da giocare, in trasferta ancora a Roma e poi venerdì 1 giugno a “casa” dove Vi aspettiamo per applaudire ancora una volta i protagonisti in bianconero. Per celebrare degnamente il successo ottenuto e per gettare le basi del progetto futuro, sabato 9 giugno ore 17.30 si terrà l’inaugurazione ufficiale di quel “Pallone” che verrà ribattezzato PalaBasket – Aldo Di Poce. Per l’occasione si terrà un prestigioso Triangolare di Basket che vedrà protagonisti di livello come la STELLA AZZURRA, la TIBER ROMA e la neo promossa PALLACANESTRO ROSCILLI SORA.

Grazie ai mezzi di comunicazione per l’attenzione e lo spazio che ci hanno dato, raccontando puntualmente di questa magnifica avventura. Ne approfitteremo anche questa volta per dire ancora un GRAZIE: a tutti VOI che avete creduto in questa società, in questa squadra e ci avete accompagnato  verso la vittoria finale… E’ solo l’inizio, e tutto sarà possibile in futuro confermandoci la VOSTRA presenza, il VOSTRO sostegno e la VOSTRA fiducia!

[nggallery id=323 template=caption]

Commenti

wpDiscuz
Menu