10 maggio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 427 VOLTE

Basket Sora: la Lazzarino continua a brillare

CAMPIONATO REGIONALE di PROMOZIONE – PLAY OFF GIR. 2
5.a GIORNATA di Andata

Lazzarino N.B.SORA 2000-A.S.D. AMATORI 68-57
Parziali 31-6/16-17/5-19/16-15
Tabellini:
LAZZARINO N.B. SORA 2000: Caringi, Zappacosta 4,Panunzi 4, Manco 11, Vrenozi 22, Frasca 11,Martinoli 1,Passanti 4,Bifera 9. All. Piellucci- Spaziani.
A.S.D. AMATORI: Canale, Bernabei 7, Angelini 3, Cegna 5, Rosella 8, Palma 4, Frasca n.e., Sgalippa 30. All.re A.Antonelli, Ass. All.re C.Cannata

Erano stati 15 una settimana fa nell’ultima gara casalinga e sono stati 11 i punti di scarto inflitti nella ultima gara di andata dei playoffs.
Davanti ad un pubblico delle grandi occasioni i ragazzi di coach Piellucci e Spaziani non si smentiscono e dimenticano presto i brutti ricordi della passata stagione partendo subito in quarta grazie a 2 bombe di Bifera e 2 di Vrenozi: 16-2 dopo 4 minuti. Amatori non ci stà e i bianconeri fontenovesi cercano di riprendersi ma il quintetto sorano è di un altro passo , con i biancocelesti che chiudono 31-6 il primo quarto, forti dei 13 punti di Vrenozi, 6 Bifera, 6 Frasca, 4 Manco e 2 di Proia , contro 6 degli avversari.

La seconda frazione non è molto diversa dalla prima, con i padroni di casa che spingono forte e che riescono con varie soluzioni ad eludere la Zone press a tutto campo degli ospiti mandando a segno praticamente tutta la squadra, e gli avversari che cercano timidamente una reazione con Sgalippa vero mattatore nelle file fontenovesi (30 punti al suo attivo) che si trova a “combattere” fisicamente con Manco sia in fase difensiva che offensiva. Le due squadre vanno al riposo lungo con il punteggio di 47-23 in favore della squadra sorana.

La pausa fa bene agli ospiti che entrano in campo decisi a rimontare l’incontro, operazione quasi riuscita dopo vari canestri di fila e la bomba di Bernabei e il successivo potenziale gioco da 3 portato a termine con successo dagli ospiti che dal meno venti, dei primi minuti della terza frazione, passano al meno dieci, che riapre in parte l’incontro grazie anche ad un completo rilassamento dei nostri ragazzi che non trovano, come la partita di Roma con Team Up, il solito contributo dalla panchina. Coach Piellucci corre subito ai ripari e chiama una sospensione per rompere il ritmo avversario, da lì in poi la partita cambia volto. Con Zappacosta che viene gettato nella mischia per contrastare il quintetto di esterni romani la foga degli ospiti si scontra con la grinta del nuovo entrato e la ritrovata verve degli padroni di casa che ricominciano a giocare con ordine e riescono a concludere la frazione con un importante più dieci sugli ospiti.

Nell’ultima frazione le due squadre si rispondono colpo su colpo con Sgalippa e Rosella, per gli ospiti e Vrenozi, Manco, Frasca e Passaniti per i padroni di casa che riescono a portare a termine la partita senza grandi difficoltà con il punteggio di 68-57. La fortuna che come si dice sempre “aiuta gli audaci”, regala alla compagine sorana, con i suoi 8 punti, la provvisoria testa della classifica. Siamo sicuri che i nostri ragazzi proveranno in tutti i modi a continuare a vincere e a regalare ai propri sostenitori il sapore di un finale di campionato tanto desiderato e inaspettato.

Damiano Carrozzo – Responsabile Uff. Stampa Lazzarino N.B. Sora 2000

Commenti

wpDiscuz
Menu