giovedì 28 luglio 2016 redazione@sora24.it

Biosì Indexa Sora: coach Bagnoli parla dei roster della Superlega e del calendario dei volsci

Dopo la tre giorni bolognese di Volley Mercato nella quale sono stati ufficializzati i roster delle squadre partecipanti al prossimo campionato di SuperLega e scoperto il calendario che li accoppia nelle sfide, per la BioSì Indexa Sora è tempo di parlarne.

Il club volsco ha conosciuto dunque quale sarà il suo cammino all’interno del 72° Campionato di Serie A1 Superlega UnipolSai durante il quale affronterà le sue tredici avversarie.

“Sora ha per ora un roster interessante – spiega coach Bruno Bagnoli -, costruito sulla base della squadra che ha vinto la Serie A2 il quale però sarà definito in maniera più precisa, con l’ultimo tassello che dovrebbe essere l’attaccante di riferimento della squadra ovvero l’opposto titolare.

Il campionato è cresciuto di livello e molte squadre sono ben più forti di tante nazionali pertanto chi saprà adeguare il proprio livello di gioco verso l’alto potrà competere per agganciare il treno dei play off, gli altri dovranno invece soffrire “ogni maledetta Domenica”.

Quali i roster degni nota?

“Modena ha sostituito degnamente Bruno e Lucas restando competitiva per la vittoria finale. Perugia e Treia hanno fatto una campagna acquisti faraonica e pertanto si candidano per lo scudetto. Verona, Trento e Piacenza lotteranno a mio avviso per la semifinale e lì, senza pressione, potranno riservare importanti sorprese”.

Dove colloca il roster Sorano all’interno di questo quadro complessivo?

“Monza, Milano, Latina e Vibo si sono rinforzate molto e come organici a buon diritto cercheranno di inserirsi nella lotta per i play off; noi dovremmo lottare sulla carta con Padova, Molfetta e Ravenna tuttavia siccome non è detto che le strutture di squadra di serie A1 sulle quali hanno fatto campagna acquisti i nostri avversari siano migliori della nostra, pur arrivata dalla serie A2, e siccome la carta non gioca, io sono fiducioso…. Leicester docet”.

L’avventura della Biosì Indexa Sora in SuperLega inizierà il prossimo 2 ottobre a Modena data in cui scatterà la regular season che terminerà il 5 marzo, cinque mesi in cui disputerà 26 gare tra girone di andata e ritorno.

Quattro saranno i turni infrasettimanali previsti e calendarizzati a specchio, ossia con Sora che affronterà di mercoledì sera la Cucine Lube Civitanova e la Top Volley Latina sia nel girone d’andata che in quello di ritorno. 19 ottobre e 9 novembre le trasferte con la quarta giornata nelle Marche e la nona nella pianura Pontina, mentre il ritorno al PalaGlobo è previsto nei giorni del 29 dicembre e 8 febbraio.

Si scenderà in campo anche durante le festività natalizie con il giorno di Santo Stefano che vedrà la BioSì Indexa impegnata a Perugia contro la Sir Safety.

“La prima di campionato a Modena sarà molto eccitante – continua la guida tecnica -, al PalaPanini saremo concentrati solo sul nostro gioco per dare il meglio di noi stessi consci del fatto di giocare nel “tempio della pallavolo” e che, secondo me, è sempre meglio fare prima la salita e poi la discesa”.

Il primo match casalingo invece vedrà varcare le porte del PalaGlobo “Luca Polsinelli” dalla Diatec Trentino del Presidente Diego Mosna, a seguire, Sora incontrerà Perugia e Civitanova, cosa potrà succedere prima, durante e dopo queste quattro giornate?

“La palla è rotonda e nessuno conosce il nostro valore, pertanto queste prime quattro partite saranno un ottimo test per capire la nostra forza e conoscere le nostre priorità di crescita. Solo giocando con i migliori si possono saggiare infatti i propri limiti e si possono trovare tutti i margini di crescita”.

Il periodo più complicato da affrontare quale sarà?

“Le difficoltà saranno sempre presenti e potranno essere di varia natura, tecniche con le squadre più forti o psicologiche negli scontri diretti soprattutto in casa. Il primo anno sarà difficile da affrontare da tutti i punti di vista perché il salto è veramente notevole, tuttavia se sapremo prendere ogni cosa che di buono avremo fatto in questo esordio in SuperLega, in prospettiva di un programma poliennale, potremo apprezzare ogni singolo evento e costruire una solida realtà”.

Mentre quello che più farà divertire il pubblico?

“Il pubblico che riuscirà a entrare al palazzetto potrà sempre godere di un magnifico spettacolo perché noi saremo sempre lì a lottare su ogni pallone come se fosse l’ultimo, consapevoli del fatto che nello sport il primo vero obiettivo è “dare il meglio di se stessi” e che la vittoria ne è solo la conseguenza.

Le date della SuperLega vedono come esordio stagionale assoluto la Supercoppa Italiana 2016 che si disputerà nel week end del 24 e 25 settembre con location ancora da definire, adottando per questa edizione la formula della Final Four.

La Coppa Italia 2017 invece cambierà nuovamente la sua formula coinvolgendo dodici squadre anziché otto. Mercoledì 14 e giovedì 15 dicembre si giocheranno gli ottavi di finale con di fronte i club classificati fra il quinto e il dodicesimo posto al termine del girone d’andata della regular season. Le vincenti della gara secca in casa della meglio classificata disputeranno poi in trasferta i quarti di finale contro le prime quattro della stessa classifica, fra mercoledì 11 e giovedì 12 gennaio. La Final Four si giocherà nel week end del 28 e 29 gennaio.

Ad accederanno ai Play Off Scudetto saranno le prime otto classificate al termine della regular season le quali si affronteranno al meglio delle tre gare nei quarti di finale. Le fasi successive invece, quelle delle semifinali e finali, prevedranno lo svolgimento al meglio delle cinque partite. Il calendario ha in programma gara 1 dei quarti di finale mercoledì 9 marzo mentre l’eventuale gara 5 Finale Scudetto il 16 maggio.

I diritti televisivi del campionato saranno ancora e per le prossime due stagioni, di RAI Sport che trasmetterà nuovamente due partite a weekend, un anticipo il venerdì sera alle ore 20.30 e una gara la domenica alle 17.30. Tutti i match non trasmessi dalla Rai saranno visibili in live streaming sul Lega Volley Channel (www.sportube.tv), che a partire da questa stagione 2016/17 offrirà il proprio servizio con un abbonamento dai costi molto contenuti.

È nel vivo invece “Sora Ama il Volley” la campagna abbonamenti con Prime e U16 Prime. Entrambi gli abbonamenti danno diritto ai possessori di scegliere il posto che vorranno occupare per tutta la stagione all’interno del PalaGlobo “Luca Polsinelli” a un prezzo partita vantaggioso, €13,85 per Prime – per un costo stagionale di €180 -, e €5,40 per U16 Prime – per un costo stagionale di €70 – dedicato ai ragazzi fino ai 16 anni e acquistabile solo in abbinamento con Prime. Le due tipologie di titolo d’ingresso sono acquistabili sul sito www.liveticket.com e presso il PalaGlobo, aperto al pubblico tutti i giorni dalle ore 16.00 alle 19.00. E tu cosa aspetti? #Superlegati!

Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa Biosì Indexa Sora

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
scrivi un commento

Commenti

wpDiscuz
scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App