14 giugno 2014 redazione@sora24.it
LETTO 609 VOLTE

Bisogna chiedere le sue dimissioni: «Zingaretti è il massimo responsabile dello sfascio della Sanità»

Dopo una serie sconcertante di proposte infruttuose, si constata l'indisponibilità dei responsabili della sanità a dare giustizia ad un territorio che fu tra i primi a perdere tre ospedali a carattere locale, garantendo servizi a misura d’uomo.

«Dopo una serie sconcertante di proposte infruttuose, si constata l’indisponibilità dei responsabili della sanità a dare giustizia ad un territorio che fu tra i primi a perdere tre ospedali a carattere locale, garantendo servizi a misura d’uomo.

Circa 15 giorni fa una delegazione composta da i rappresentanti dei cittadini e da alcuni sindaci, ebbe un lungo, puntuale scambio di vedute, da cui uscimmo con la certezza che ortopedia non chiudeva e a settembre avremmo potuto discutere di normalizzazione del servizio. Ma poi ci siamo avveduti che eravamo stati presi per …, informati col sistema del relativismo.

Atteso quanto sopra gli iscritti alle Associazioni Culturali Il Sagittario, Simbad, Altair e Vita Ciociara appoggiano il tentativo del Sindaco e saranno al suo fianco fino alla conclusione positiva della vicenda. Inoltre, condividiamo la proposta che i parlamentari regionali debbano chiedere le dimissioni di Zingaretti come massimo responsabile dello sfascio.»

Rodolfo Damiani

Commenti

wpDiscuz
Menu