1 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 245 VOLTE

BORSA: PIAZZA AFFARI CHIUDE IN LIEVE CALO, FTSE MIB -0,14%

MILANO (ITALPRESS) – Chiusura di seduta in lieve calo per Piazza Affari, al termine di una giornata che si era aperta con gli indici in rialzo. Milano sconta i dati statunitensi sulle richieste di sussidi alla disoccupazione, ma restano ancora i timori per la crisi del settore bancario in Spagna. Il presidente della Bce Mario Draghi ha confermato la necessita’ di utilizzare il fondo salva-Stati per eventuali ricapitalizzazioni bancarie. Intanto lo spread tra Bpt decennali e Bund tedeschi chiude a quota 463 punti, con il rendimento del decennale poco sotto al 6%. L’indice Ftse Mib ha fatto segnare nel finale un -0,14% a quota 12.854 punti, mentre l’Ftse Italia All-Share e’ praticamente
piatto -0,01% a 13.811 punti. In ribasso anche l’Ftse Star, che lascia sul terreno lo 0,45% a quota 9.957 punti. Fra i titoli del listino milanese, fra i segni verdi in evidenza soprattutto Snam Rete Gas che guadagna 4 punti, seguito da Bper, Impregilo, Fiat
Industrial ed Eni. Fra i maggiori ribassi del listino invece, fra i segni rossi A2A che cede poco meno di 5 punti, ma in calo anche Enel Green Power, Tenaris, Fiat e Azimut. Anche le altre principali Borse europee archiviano le contrattazioni all’insegna dei ribassi, sulla scia dell’apertura con il segno meno fatta segnare da Wall Street. Fra le piazze finanziarie, Parigi chiude e’ stabile a +0,05%, Francoforte cede lo 0,26% mentre Londra arretra appena dello 0,03%.

Fonte: www.italpress.com

Commenti

wpDiscuz
Menu