mercoledì 20 agosto 2014 redazione@sora24.it

Botte Atina-Cassino alla festa del vino

Finale da dimenticare per la festa dedicata alle eccellenze del territorio

Momenti di panico intorno alla mezzanotte di Lunedì scorso nell’ultima serata di Cantinatina, manifestazione dedicata alle eccellenze del territorio, il cabernet ed il fagiolo cannellino. Due gruppi di giovani, uno provenienti dalla zona di Cassino e l’altro di Atina, sarebbero venuti a contatto nella centralissima Piazza Garibaldi. Nello scontro fisico, per fortuna non grave come riportato da Francesco Perrelli su “Il Quotidiano Ciociaria” di oggi, un giovane atinate avrebbe riportato una ferita alla mano, medicata presso il pronto soccorso. Sul posto sono intervenuti per riportare la calma i carabinieri della locale stazione.

Differente la ricostruzione dei fatti pubblicata su L’Inchiesta Quotidiano di Cassino (clicca qui per leggere l’articolo). Secondo il giornale della città martire a venire alle mani sarebbero stati due giovani (non è specificata la loro provenienza) per un complimento di troppo rivolto ad un’amica dei due. Gli amici di entrambi sarebbero intervenuti per calmare gli animi ed a quel punto sarebbe nata la rissa. All’arrivo dei Carabinieri della Compagnia cassinate, i giovani sarebbero fuggiti via facendo perdere le loro tracce.

Commenti

wpDiscuz
Menu