22 luglio 2015 redazione@sora24.it
LETTO 4.697 VOLTE

Bruni all’attacco: «Il fallimento del Sora calcio è figlio dell’operato del Sindaco Tersigni»

Queste le dichiarazioni di Massimiliano Bruni: «Un sindaco incapace di aggregare le migliore risorse del territorio al fine di ottenere quel contributo economico necessario per l’iscrizione al campionato sta a significare che non gode più della fiducia politica di nessuno. Farebbe bene a dimettersi e ancor prima di lui lo dovrebbe fare il suo Vicesindaco, nonché Assessore allo sport, Andrea Petricca.

Purtroppo, questa maggiorana di governo continua a moltiplicare danni. La mancanza di programmazione, su tutto, è talmente evidente che continuo a sostenere che i loro sforzi sono esclusivamente concentrati sugli appalti milionari. Il fallimento anche dello sport nella nostra Città è lo specchio di come fino a ora è stata gestita la cosa pubblica. Incapacità e mancanza di competenze portano solo risultati negativi. Il Sindaco e il suo fedele Assessore Petricca dovrebbero aggiornare il loro programma delle cose fatte e tra i vari obiettivi raggiunti è giusto evidenziare quest’ulteriore traguardo.

Tutti ricorderanno la foto con la felpa del Sora Calcio indossata dal primo cittadino durante la sua campagna elettorale, ebbene, siccome le foto sono belle perché ci riportano indietro con la memoria, il Sindaco, i tifosi e la comunità tutta devono ricordarsi che il fallimento non solo del pallone, ma dell’intera città, iniziò proprio da lì».

Commenti

wpDiscuz
Menu