domenica 30 luglio 2017 redazione@sora24.it

Bruno Greco della 4a B dell’Achille Lauri primo al concorso nazionale della Guardia di Finanza

Bruno Greco, alunno della 4a B dell'Achille Lauri del Comprensivo n. 3 di Sora, si è classificato primo al concorso nazionale sul tema “Insieme per la Legalità”, riservato alle scuole primarie e bandito dalla Guardia di Finanza.

Anche con le aule deserte per il periodo estivo, comunicazioni importanti continuano a giungere alla Scuola Primaria “A. Lauri” del Comprensivo 3° di Sora.

Questa volta è stato il Comando Generale della Guardia di Finanza, a recapitare alla dirigente scolastica, dott.ssa Marcella Maria Petricca, la notizia che l’alunno Bruno Greco della classe IV B, ha vinto il concorso nazionale, “Insieme per la Legalità”, per la parte   riservata alle Scuole Primarie di tutta Italia.

La Guardia di Finanza aveva sottoscritto con il Ministero dell’Istruzione, un protocollo d’intesa, finalizzato a promuovere, nell’ambito del progetto su “Cittadinanza e Costituzione”, un programma pluriennale di attività, a favore degli studenti della Scuola primaria e secondaria, volto a far maturare la consapevolezza sul valore della legalità economica, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione e dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti. Lo scopo era anche di sensibilizzare i giovani, al valore civile ed educativo del rispetto della legge, nonché delle attività svolte dal Corpo della Guardia di Finanza nei vari settori, favorendo la loro libera espressione, creativa e spontanea su tali argomenti, attraverso la rappresentazione grafico-pittorica e la produzione video-fotografica.

La partecipazione al concorso, opportunamente stimolata dalla dirigente Marcella Maria Petricca ed accolta con entusiasmo dai docenti della classe IV B dell’A. Lauri, insegnanti Graziella Proietti, Ornella Facchini, Katia Cinelli, Beatrice Morelli, Ottavia Taglione e Claudia Venditti, è stata, nello scorso anno scolastico, una vera e propria lezione di vita ed insieme pure occasione di confronto, di riflessione e di elaborazione per tutti i bambini delle classi quarte sull’importante tema, da intendersi come valore non astratto, ma concreto, strettamente legato al concetto di cittadinanza attiva e responsabile.

E così, fra tutti, l’alunno Bruno Greco ha realizzato e presentato un elaborato dal titolo: “No scontrino, no party”, arricchito da disegni originali ed appropriate didascalie. Un lavoro sintetico, aperto, ben ispirato, ottimamente interpretato e ritenuto degno del primo premio per il settore delle scuole primarie.

Brave le docenti che hanno ben illustrato le specificità del concorso e “in gamba” Bruno Greco che ha saputo esprimere al meglio il concetto di legalità. Al vincitore, come premio, è riservato un soggiorno montano della durata di sette giorni presso la Scuola Alpina della Guardia di Finanza, ubicata nel Comune di Predazzo, in provincia di Trento. La Scuola di Sora, con le sue indiscusse eccellenze, continua sempre a primeggiare.

Gianni Fabrizio

Commenti

Ordina per:   più recenti | più vecchi | più votati

Bravissimo!!!

Complimenti a tutti!

Patti è fiera di te Bruno. Complimenti.

Complimenti almeno qualcuno ci da onore

BRUNO ringrazia tutti di vero cuore

Complimenti !!!! Bravo e ancor più meritevole per l’argomento e per l’ urgente esigenza di legalità di cui ha bisogno la società moderna !!!! In Bocca al Lupo

Complimenti vivissimi

Bravissimo!

Eccezionale il nostro alunno!!!Complimenti Bruno!!!

Congratulazioni a tutti!

wpDiscuz
Menu