23 aprile 2012 redazione@sora24.it
LETTO 291 VOLTE

Buona la prima partita dei playoff della Lazzarino N.B.Sora 2000

1.a GIORNATA DI ANDATA

LAZZARINO N. B. SORA 2000 – Pallacanestro OTTAVIA   78 – 75

Convincente vittoria nel  primo turno dei play-off per della Lazzarino N.B.Sora 2000 che Venerdì  sera  ha battuto una giovane ma interessante Pallacanestro OTTAVIA con il punteggio finale di 78-75.

I ragazzi di coach Piellucci-Spaziani non hanno disatteso le previsioni della vigilia e hanno avuto la meglio sulla compagine romana, squadra che se l’è giocata a viso aperto per buona parte del match ma che poi si è dovuta arrendere al superiore tasso tecnico dei padroni di casa. Un incontro al cardiopalma, equilibratissimo, davanti ad una Palestra dell’Ist. “Gioberti” folta di  tifosi.  Simpatica, come sempre, la presentazione giocatore per giocatore stile NBA fatta dallo speaker locale…sicuramente da apprezzare.

Ma andiamo al racconto della partita.

Inizio flash dei sorani: 7 a 2 con Manco, Bifera, Proia, Vrenozi e una  1 tripla di Frasca  che  fanno  scaldare la platea. I romani rispondendo colpo su colpo alla migliore partenza della squadra locale con il giovane Brega e Del Bosco. Termina il primo quarto con un parziale di  24 a 18 per  padroni di casa. Nella seconda frazione si assiste al completo cambio di marcia degli ospiti, con Radice che lasciato colpevolmente solo dagli avversari piazza una bomba da 3 e con Brega che dispensa passaggi a Fianco e compagni andando al riposo lungo con il punteggio di 39-41 in favore della squadra romana. La pausa lunga giova più ai padroni di casa che tornano in campo convinti di voler chiudere la partita e vi riescono grazie alla terza tripla di Frasca e all’ottima circolazione di palla dei sorani, che con Bifera in cabina di regia e Vrenozi  (top scorer di serata), sempre pronto a rubare palla e andare a concludere a canestro.

Nella seconda parte del terzo quarto coch Pielluci comincia la girandola dei cambi, regalando minuti preziosi agli uomini della panchina Martinoli  Zappacosta e Panunzi che non deludono la fiducia concessagli e riescono a concludere la frazione con il punteggio di 61-63 per gli ospiti.

Nell’ultimo periodo il Sora aumenta l’intensità difensiva e con la lucidità ed i nervi saldi in attacco di Frasca (23) e le giocate di energia pura di Manco (8) trovano il parziale decisivo (17-12).  Nel finale di gara Vrenozi (28) fa tutto da solo collezionando tiri in sequenza che  fissano il punteggio finale sul 78-75.

È una vittoria che trasmette energia a tutto l’ambiente – afferma a fine gara il tecnico sorano Piellucci – e che indica chiaramente la strada che dobbiamo percorrere sino al termine del campionato: intensità difensiva e lucidità con scelte ponderate in attacco. Oggi temevo l’aggressività dei ragazzi terribili dell’Ottavia, perciò devo complimentarmi con i miei per la solidità mentale dimostrata. D’ora in poi servono prestazioni come quella odierna per raggiungere l’obiettivo ambizioso del passaggio di categoria superiore.”

Un ringraziamento anche al numeroso pubblico che è accorso alla palestra e non fa mancare mai il proprio affetto ai nostri ragazzi.

Parziali: 24-18/15-23/22-22/17-12

Arbitri: De Gennaro di Roma e Trulli di Anagni (FR)

TABELLINI:

LAZZARINO N.B. SORA 2000: Caringi, Zappacosta, Panunzi,  Manco 8, Vrenonzi 28, Frasca 23, Proia 4,  Martinoli 2, Passanti 3,  Bifera 10.  All. Piellucci- Spaziani.

PALL. OTTAVIA: Brega 11, Giorgi 2, Fianco 12, Aquilino 2, Lanzilao, Biasciucci 10, Moraru 19, Radice 10, Del Buono 9. All. Lanzilao

Damiano Carrozzo – Responsabile Uff. Stampa Lazzarino N.B. Sora 2000 

Commenti

wpDiscuz
Menu