9 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 172 VOLTE

CALCIO: ARGENTINA. MARADONA "MESSI DEVE IMPARARE A ESSERE LEADER"

BUENOS AIRES (ARGENTINA) (ITALPRESS) – Da un anno Lionel Messi indossa la fascia di capitano dell’Argentina ma la strada da percorrere per diventare un leader e’ ancora lunga. Parola di chi della Seleccion ha fatto la storia col numero 10 sulle spalle e i gradi al braccio, Diego Armando Maradona. “Si e’ conquistato la fascia con i suoi gol e le sue giocate e chissa’ che col tempo non impari a essere un leader – le parole dell’ex Pibe de Oro a ‘Fox Sports’ – Ma leader si nasce e non e’ facile diventarlo. Se non ci riesce dovranno essere gli altri a guidarlo”. L’allenatore dell’Al Wasl e’ comunque convinto che Sabella abbia fatto bene a puntare su Messi come capitano “ma ha bisogno di sostegno perche’ e’ un ragazzo molto calmo. Lio e’ fantastico ma spesso non riesce a tirare fuori tutto quello che ha dentro”. Per quanto riguarda il suo futuro di allenatore, domani avra’ l’occasione di conquistare il suo primo trofeo nella finale della Champions League del Golfo, la coppa a cui prendono parte 12 squadre delle 5 federazioni del Golfo Persico. “Una risposta a tutti quelli che dicevano che sarei durato al massimo due mesi a Dubai”, dice Maradona, che ha gia’ ipotecato il trofeo grazie al 3-1 in casa del Muharraq nella finale bandata. Vittoria festeggiata con un inedito balletto: “non so se ho giocato bene a calcio ma ho ballato bene tutta la vita”, sorride.

Fonte: www.italpress.com

Commenti

wpDiscuz
Menu