28 settembre 2012 redazione@sora24.it
LETTO 632 VOLTE

Calcio Serie D – Il Sora nella tana dell’Anziolavinio

Per la quinta giornata di campionato il Sora viaggia alla volta di Anzio per affrontare la fin qui altalenante compagine allenata da mister Mauro Pernarella. Gli anziati si sono presentati, come al solito, ai nastri di partenza del campionato con programmi ambiziosi, ma non riescono ancora a trovare la giusta continuità di risultati e prestazioni.

L’Anziolavinio ha conquistato 4 punti in 4 giornate frutto di una vittoria rocambolesca con l’Ostia Mare ed un pari ad Arzachena, mentre Amassoka e compagni sono stati sconfitti tra le mura amiche dalla Lupa Frascati all’esordio e domenica scorsa in trasferta con la Sarnese. Ieri, inoltre, i tirrenici hanno affrontato nel turno di Coppa Italia al “Bruschini” il Fidene e sono usciti sconfitti con il risultato di 2-1. Nella società del patron Francesco Rizzaro militano da questa stagione l’ex presidente del Sora Massimo Paoloni che è oggi Presidente del Settore Giovanile anziate ed Andrea Finocchi che ricopre il ruolo di Direttore Sportivo.

LA SQUADRA – Il riconfermato tecnico Mauro Pernarella ha mantenuto l’ossatura della squadra che, lo scorso anno, con un girone di ritorno con il ritmo da playoff, ha conquistato una tranquilla salvezza diretta. Sono stati acquistati giocatori di categoria che, però, al momento si sono espressi tra pochi alti e molti bassi. La squadra romana ha fin qui prodotto abbastanza (7 gol fatti in 4 partite), ma ha il vero proprio tallone d’Achille in una fase difensiva ancora non registrata al meglio e che ha concesso 9 reti in questo avvio di campionato. Il tecnico di Terracina dovrebbe confermare il solito 4-4-2 come modulo di riferimento, ma potrebbero cambiare gli interpreti rispetto le ultime uscite e molto dipenderà dall’eventuale disponibilità del giovane, ma importante nello scacchiere anziate, centrocampista Riccardo Trippa (’93). Tra i pali conferma scontata per il titolarissimo, nonché figlio del presidente, Simone Rizzaro, mentre la difesa dovrebbe essere composta dal giovane ex Pisoniano Andrea Lumicisi (’93) sulla destra, dalla coppia centrale composta dall’esperto ex Carpenedolo Fabio Calandrelli e dall’ex terracinese Mariano Grillo, mentre sulla sinistra dovrebbe ritrovare la maglia da titolare l’ex Palestrina e Pomezia Francesco Colantoni. Nel caso, però, di forfait di Trippa a centrocampo allora Grillo potrebbe avanzare in mediana mentre in difesa potrebbe essere confermato il giovanissimo Mario Ranone (’94). Completano il reparto difensivo il cavallo di ritorno Marco Manetta, l’ex Berretti del Latina Alessio Arduini (’94), l’ex Vigor Cisterna Andrea Toto (’93) e Marco Belluzzo (’93). A centrocampo dovrebbero trovare spazio il “roscio” Ludovico Girometta (’92) sulla destra, la coppia centrale formata dal capitano di lungo corso Mario Guida e dal fido compagno di reparto Trippa (’93), mentre sulla sinistra ballottaggio tra Federico Cardoni (’94) e Jacopo Succi (’94). Completano la mediana Giovanni Dell’Aguzzo e Christopher Lupi ed il giovane Roberto Cardoni (’92). In attacco il pericolo numero uno è rappresentato dal camerunense Laurent Amassoka che, se ben assistito ed in giornata di vena, può mettere in grossa difficoltà e tenere in apprensione qualunque retroguardia. Al suo fianco ballottaggio tra il fin qui positivo Carlo Maria Caligiuri, con trascorsi nel Frosinone, nel Terracina e nell’Orvietana, e tra l’ex Sarnese Giovanni Tufano. Pronto in panchina l’ex Formia e Caivanese Gianluigi Ferrara.

L’ALLENATORE – Il tecnico di Terracina Mauro Pernarella è tornato in sella al club anziate nella scorsa stagione prendendo il posto di Carlo Lanza dopo aver conquistato la promozione dall’Eccellenza con L’Anzio nel 2006. Nelle ultime stagioni il tecnico terracinese aveva avuto poca fortuna alla guida della squadra della sua città , del Pisoniano (allora Vis Empolitana), del Formia in Eccellenza. Il tecnico biancoblu ha già visto all’opera i bianconeri quest’anno essendo presente sugli spalti dell’Anco Marzio di Ostia nell’anticipo della prima giornata di campionato.

Fabio Tranquilli – Ufficio Stampa ASD Ginnastica e Calcio Sora

Commenti

wpDiscuz
Menu