2 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 797 VOLTE

Calcioscommesse: Buffon basta parlare pensa a parare…(di Sacha Sirolli)

Non vorrei che all’indomani della figuraccia dell’Italia in amichevole contro la Russia qualcuno abbia il cattivo gusto di dire che gli azzurri sono turbati dalla vicenda del calcio scommesse. In questo pasticcio tutto all’italiana ci si sono ficcati loro: da Abete a Prandelli, da Buffon a Bonucci.

Andiamo con ordine: il presidente della Figc Giancarlo Abete, a Monti che chiedeva lo stop del calcio di 2-3 anni per ripulirsi, ha risposto: “Sono perfettamente d’accordo: nessuno sconto per chi ha barato, ma fermare i campionati significherebbe mortificare tutto il calcio, penalizzare chi opera onestamente, la gran parte del nostro sistema, e perdere migliaia di posti di lavoro. Non è la soluzione”. D’accordo ma allora perchè l’indagato azzurro Criscito è stato mandato subito a casa mentre l’indagato Bonucci ha giocato (e pure male) contro la Russia e andrà agli europei? Criscito evidentemente è figlio di un Dio minore.

Passiamo a Cesare Prandelli: quest’ultimo ha fatto del codice morale un must del suo mandato da ct, salvo poi sorvolare clamorosamente sull’uscita di Gigi Buffon, che in conferenza stampa sul calcio scommesse ha attaccato pm e giornalisti. Il giorno dopo (guarda caso) il Corriere dello Sport online titolava: “Per Buffon scommesse da un milione e mezzo”, spiegando: il capitano della Nazionale avrebbe effettuato scommesse vietate per oltre un milione e mezzo di euro. E’ quanto ipotizzato da un’informativa della Guardia di Finanza di Torino, allegata agli atti dell’inchiesta di Cremona, scaturita da una segnalazione di operazioni sospette. Ebbene, di fronte al caso “Scommesse Buffon”, il ct della Nazionale Prandelli ha reagito così: “Se lo chiedono non giochiamo gli Europei”.

Insomma lesa maestà. Sarà… ma mandare a casa Buffon (difeso da Agnelli a spada tratta) e Bonucci no? Troppo forti, troppo importanti gli juventini rispetto a Criscito che gioca in Russia? Mah… intanto in un clima pesante e surreale il capitano della Nazionale Buffon, difeso dal suo legale sul caso scommesse, continua a parlare: il sito del Corriere dello Sport oggi 2 giugno titola: Buffon sulle scommesse: “Spendo soldi come voglio”. E poi “Ma quali scommesse, è tutto legale. Ma sono io che me le cerco”. Come non dargli torto… però Lei, Gigi Buffon, non può fare così. Lei è un esempio per i bambini che la guardano in tv negli spot pubblicitari e l’ammirano. Lei è il nostro eroe che ha realizzato il sogno di tutti gli appassionati di calcio: baciare la Coppa del Mondo con la maglia azzurra sotto il cielo di Berlino. Ci pensi bene capitan Buffon, si rialzi subito e ci faccia sognare quest’estate con gli altri azzurri.

Viceversa al momento in cui scrivo il ct sfoglia la margheritaBonucci non se ne va, Abete non parla più di nessuno sconto per chi ha barato e Buffon (infortunatosi con la Russia) continua a parlare invece di parare… Se Prandelli e i suoi hanno voglia, agli europei ci vadano belli incazzati, perchè rischiano di far la figura dei calciatori ricchi e viziati. Altrimenti, meglio mandarci l’Under 21 in Polonia e Ucraina. E forza Italia sempre!

Il direttore responsabile di Sora24 – SACHA SIROLLI

Commenti

wpDiscuz
Menu