30 maggio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 254 VOLTE

CARBURANTI: SALE LA BENZINA NO-LOGO, COMPAGNIE FERME

ROMA (ITALPRESS) – Nuovo passo in avanti per la quotazione internazionale della benzina, stabile invece quella del diesel, mentre sulla rete carburanti italiana le compagnie restano ancora ferme. Ad eccezione di Esso che ritocca al ribasso il prezzo raccomandato della verde di 0,5 centesimi. A livello di prezzi
praticati sul territorio prevale quindi una certa stabilita’, con leggeri cali sul diesel. In controtendenza la situazione sugli impianti no-logo che appaiono in crescita sulla benzina in linea con l’andamento dei mercati internazionali. Le medie nazionali sono oggi a 1,836 euro/litro per la verde, 1,730 per il diesel e 0,835 per il Gpl; le punte massime si posizionano rispettivamente a 1,901, 1,759 e 0,869 euro/litro. Questo quanto emerge dal monitoraggio di quotidianoenergia.it in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la situazione nazionale per Check-Up
Prezzi QE. Piu’ nel dettaglio il prezzo medio praticato della benzina (in modalita’ servito) va dall’1,821 euro/litro di Esso all’1,836 di Tamoil (no-logo su a 1,746). Per il diesel si passa dall’1,723 euro/litro di Eni all’1,730 di Shell (no-logo a 1,612). Il Gpl infine e’ tra 0,806 euro/litro ancora di Eni e 0,835 di Tamoil (no-logo a 0,794).

Fonte: www.italpress.com

Commenti

wpDiscuz
Menu