martedì 13 agosto 2013 redazione@sora24.it

Case popolari: Pontone Gravaldi e Farina sollevano dubbi sull’assegnazione

I consiglieri comunali di minoranza Serafino Pontone Gravaldi ed Antonio Farina sollevano dubbi sull’assegnazione delle case popolari. Lo fanno ufficialmente presentando un’interrogazione, a risposta scritta, al sindaco Ernesto Tersigni attraverso il presidente comunale, Giacomo Iula.

Nel testo, in sostanza, riportato su La Provincia Quotidiano di Martedì 13 agosto 2013, si legge: “A seguito di segnalazioni di alcuni inquilini assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica (Ater), sembrerebbe che, negli ultimi mesi, alcuni alloggi siano stati assegnati a persone non risultanti in graduatoria. Considerando che i criteri di assegnazione dovrebbero privilegiare coloro che sono già inclusi nella graduatoria comunale approvata con determinazione del Comune di Sora del secondo settore numero 271 del 30 Luglio 2012, si chiede se tale segnalazione risulti veritiera e per quale motivo siano stati assegnati alloggi al di fuori della graduatoria ufficiale”.

Pontone Gravaldi e Farina, inoltre, chiedono si sapere, nel caso in cui le segnalazioni ricevute risultassero veritiere, “[…] le motivazioni che hanno spinto l’amministrazione a privilegiare tali famiglie al posto di quelle aventi diritto inserite nella graduatoria e sapere quale funzione effettiva abbia la graduatoria approvata”. Ed infine, “[…] il criterio utilizzato fino ad ora per l’assegnazione degli alloggi agli aventi diritto”.

Commenti

wpDiscuz
Menu