10 novembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 19.839 VOLTE

«C’è un sacco nel Liri». Allarme a Sora, fortunatamente rientrato

I sommozzatori dei Vigili del Fuoco sono scesi nel Liri ed hanno scandagliato le sue acque da San Rocco fino alla Madonna del Carmine, in via Carpine, a poca distanza da uno storico autosalone.

«C’è un sacco nel Liri». La segnalazione è stata inoltrata nel tardo pomeriggio di oggi alle forze dell’ordine. Subito si sono precipitati in zona San Rocco i Carabinieri di Sora, i Vigili del Fuoco del Distaccamento sorano e la Polizia Locale. A dar loro manforte, poco dopo, sono giunti anche i sommozzatori del comando provinciale 115 di Frosinone.

I sommozzatori sono scesi nel Liri a bordo dell’imbarcazione in dotazione ed hanno scandagliato le sue acque fino alla Madonna del Carmine, in via Carpine, a poca distanza da uno storico autosalone. Qui i VVFF hanno rinvenuto un grande telo, che a prima vista è sembrato essere di quelli che si utilizzano per coprire il rimorchio di mezzi pesanti.

La notizia della presenza di Vigili del Fuoco e forze dell’ordine lungo la Romana Selva si è sparsa in un attimo in città. Fortunatamente nelle acque del Liri non c’era nessun sacco e soprattutto nessuna persona. Nel frattempo proseguono le ricerche di Gilberta Palleschi, la docente sorana scomparsa nel nulla lo scorso 1° novembre. Anche oggi, purtroppo, nessuna traccia della donna.

Commenti

wpDiscuz
Menu