giovedì 13 agosto 2015 redazione@sora24.it

Cesidio Casinelli nel ricordo di Enzo Di Stefano

La morte dell’amico On. Cesidio Casinelli, ci lascia sgomenti e sentiamo tutti un infinito dolore. Con la mente e con il cuore ripercorro, ora, i tanti momenti vissuti e condivisi insieme attraverso le tante battaglie politiche, intraprese a difesa del nostro territorio e di Sora in particolare, anche se a volte da schieramenti diversi, ma con rispetto e stima reciproca.

Cesidio ha ricoperto importanti incarichi e tutti con grande dignità, spessore umano, onestà, competenza e rettitudine. E’ stato un grande e vero signore. Come sindaco, come parlamentare, come docente, come presidente del Comitato di gestione dell’ospedale di Sora ed in molteplici altri settori, ha saputo sempre porsi al servizio della popolazione.

La sua scomparsa suscita emozione, memoria e gratitudine. Una personalità gioviale, schietta, sempre pronta all’impegno sia sociale che umano. È un’altra “voce” di Sora che non potrà più far sentire la propria forza ed efficacia. Mi fa piacere ricordarlo per il rispetto e la stima reciproca che hanno sempre contraddistinto i nostri rapporti istituzionali e personali. Con la sua scomparsa la città di Sora perde l’ insigne professionista, il politico corretto e fedele alle Istituzioni, ma anche l’ uomo che con il sorriso e la simpatia lavorava con discrezione e con umiltà a favore della gente comune.

Alla famiglia vanno le mie più sentite condoglianze. Di lui conserverò il ricordo di un amico e di un compagno di viaggio, costantemente pronto alla battuta ma sensibile, generoso ed altruista.

Enzo Di Stefano

scrivi un commento

Commenti

wpDiscuz
scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App
gli articoli più letti