21 ottobre 2013 redazione@sora24.it
LETTO 2.609 VOLTE

Chi ha pagato la campagna elettorale di Ernesto Tersigni? (di Marco Tari Capone)

Ci ricordiamo tutti l’ultima campagna elettorale per le Elezioni Comunali a Sora e di certo non si può dire che sia stata sobria. Oggi però sul sito web del Comune sono apparse (per ottemperare al D.Lgs. n. 33/2013 sulla Trasparenza) tutte le dichiarazioni delle spese elettorali sostenute da Consiglieri, Assessori e Sindaco: clicca qui per leggerle.

La sorpresa è stata leggere che, su 21 eletti, più della metà ha dichiarato sul proprio onore “di non aver sostenuto spese e di non aver assunto obbligazioni, ma di essersi avvalso esclusivamente di materiali e di mezzi propagandistici predisposti e messi a disposizione dal partito/formazione politica della cui lista ha fatto parte”.

Gli altri hanno dichiarato:

  1. GIACOMO IULA € 3.500
  2. VITTORIO DI CARLO € 2.000
  3. ANDREA PETRICCA € 1.200
  4. SERAFINO PONTONE GRAVALDI € 1.000
  5. GIUSEPPE CASCONE € 800
  6. ENZO PETRICCA € 700
  7. MARIA PAOLA D’ORAZIO € 500
  8. LINO CASCHERA € 500
  9. MASSIMO ASCIONE € 480
  10. FAUSTO BARATTA € 300

In particolare, il Sindaco Ernesto Tersigni ha dichiarato di non aver sostenuto spese. Ci siamo informati, ed il Presidente del Consiglio Comunale, Giacomo Iula, ci ha dichiarato che il PDL non gli risulta abbia dato alcun contributo alle scorse Comunali; la stessa cosa avrebbe fatto La Destra di Storace.

A questo punto la domanda sorge spontanea: chi ha pagato la campagna elettorale di Tersigni? Il fratello Valter sicuramente no, dato che anche lui dichiara formalmente di non aver sostenuto spese. Sono state le liste civiche? E quanto hanno speso? In nome della trasparenza, sarebbe bello avere, almeno questa volta, una risposta dal nostro Sindaco.

Marco Tari Capone – Sora24

Commenti

wpDiscuz
Menu