6 giugno 2017 redazione@sora24.it
LETTO 8.198 VOLTE

«Ciao Fabiano, insegna agli angeli a sorridere come solo tu sapevi fare…»

Tutti lo conoscevano, tutti gli volevano un gran bene. Non sono le classiche parole che si esprimono quando una persona, per giunta molto giovane, viene a mancare prematuramente: a Fabiano Baldassarra volevano davvero bene tutti.

In queste ore, sul social, si moltiplicano le pubblicazioni di pensieri, foto raffiguranti momenti di allegria, ricordi, canzoni da parte degli amici di sempre. C’è un elemento che accomuna tutti i post: la mancanza di tristezza. Sono messaggi di fiducia e speranza quelli che si leggono sul profilo di Fabiano, perché oggi abbiamo perso un ragazzo pieno di vita che prima di diventare un angelo e raggiungere il suo papà, scomparso neanche un anno fa, è riuscito a lasciare un pezzo della sua breve ma intensa esistenza in tutti noi.

Scrive Nicola: «Ciao amico mio, anzi amico di TUTTI!!! Eh sì, perché con il tuo sorriso, la tua simpatia e la tua voglia di scherzare, hai colpito tutti!!!». Jessica: «La vita a volte non è solamente una grandissima bastarda ma è anche stupida… perché si è privata di una persona che l’avrebbe resa MIGLIORE!». Massimiliano: «Ciao Fabiano, insegna agli angeli a sorridere come solo tu sapevi fare…»

Fabiano “Cobra” Baldassarra si è spento la scorsa notte a soli 28 anni presso l’Ospedale SS. Trinità di Sora, dopo aver lottato fino all’ultimo contro un male che purtroppo non gli ha lasciato scampo. I suoi funerali si svolgeranno Mercoledì 7 Giugno 2017 alle ore 16:00 presso il Santuario di Valleradice.

Commenti

wpDiscuz
Menu