30 dicembre 2011 redazione@sora24.it
LETTO 628 VOLTE

Comitato Genitori Liceo Classico “V. Simoncelli” scrive alla Regione

Il Comitato dei Genitori del Liceo Classico “Simoncelli” rappresenta quanto segue:

  • considerato che l’iter relativo al dimensionamento scolastico, così come previsto dalla normativa vigente, è strutturato in modo da raccogliere le istanze dei vari attori quali scuole, enti territoriali e parti sociali, perché il dimensionamento scolastico ha un impatto importante sul tessuto sociale educativo e formativo di un territorio i cui effetti si vedranno per anni,
  • considerato che scelte non oculate e non attagliate al territorio potrebbero portare al declino di Istituzioni scolastiche storiche la cui identità coincide con quella del territorio, considerato che il piano provinciale di dimensionamento scolastico presentato per la valutazione agli Organi Regionali ha escluso l’accorpamento del Liceo Classico con il Liceo Artistico di Sora, il tutto senza tener conto della volontà degli studenti delle due Istituzioni liceali , della delibera del Consiglio d’Istituto del 30.09.2011 n. 259 nonché del piano presentato alla conferenza dei Servizi del 21.11.2011,
  • preso atto la manifestata volontà del Consiglio Comunale di Sora, riunitosi in seduta straordinaria in data 07.12.2011, che ha raccolto all’unanimità la volontà degli studenti nell’accorpamento dei due Istituti Classici in una unica Istituzione scolastica perfettamente dimensionata ( studenti frequentanti n. 619),
  • considerata l’affinità per contenuti culturali e discipline di studio delle due Istituzioni scolastiche Liceo Classico “ V. Simoncelli” e Liceo Artistico “A. Valente”

HA RICHIESTO ai COMPONENTI DELLA XIV Commissione Scuola diritto allo Studio, Formazione Professionale e Università del Consiglio Regionale del Lazio di essere ascoltato al fine poter vibratamente rappresentare:

  1. che l’attuale Piano di dimensionamento presentato dall’Assessore Provinciale alla Pubblica Istruzione alla Regione Lazio “assicura” un reale rischio di declino del “Simoncelli”, storica realtà di prestigiosa cultura del territorio sorano e punto di riferimento della Media Valle del Liri, della Val di Comino e della Valle Roveto;
  2. che il Piano presentato alla Regione Lazio approvato dal Consiglio Provinciale non ha ben tenuto conto della realtà sorana che conta n. 3750 alunni per la secondaria superiore e che alla luce della Legge di Stabilità n. 111 del 15.07.2011 vedrebbe correttamente dimensionate nel territorio sorano cinque dirigenze scolastiche consolidate e dimensionate per un quinquennio, tra cui quella del liceo Classico se abbinato al Liceo Artistico,
  3. che la decisione politica, che ha portato alla formulazione del piano provinciale, risulta negativa per l’offerta formativa della nostra città,
  4. che il Liceo Artistico risulta essere abbinato per logiche sistemiche e per mancata affinità nei contenuti culturali e discipline di studio, ad Istituto con indirizzo Professionale, peraltro fuori il perimetro territoriale sorano,
  5. che nell’ approvazione del Piano provinciale non si è tenuto conto della determinante volontà espressa dagli studenti del Liceo Artistico di Sora, fortemente manifestata con corteo lungo le vie della città con il seguente slogan “ Arte e Cultura fanno paura”, nell’unione con gli studenti del Liceo Classico “ V. Simoncelli “,
  6. che è imprescindibile l’accorpamento delle due Istituzioni scolastiche “ Simoncelli” e “Valente” che unitamente raggiungono le condizioni previste dal Patto di Stabilità 2012 nella conservazione dell’autonomia scolastica dell’istituto Classico V. Simoncelli.

Ripetiamo ancora una volta, a costo di essere ripetitivi: accorpamento di istituti della stessa area con affinità di studio, fortemente voluta dagli studenti del classico ed artistico, indicato dal Consiglio di Istituto del Simoncelli e fortemente manifestato dagli studenti nel loro sciopero con lo slogan “Arte e Cultura fanno Paura”.

Comitato Genitori Liceo Classico “ V. Simoncelli” – Il Presidente Angelo Farina

Commenti

wpDiscuz
Menu