11 ottobre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 3.012 VOLTE

Commissariato e Polizia Stradale di Sora: urge risoluzione del problema sedi

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa a firma di Norberto Scala, Il Segretario Generale Aggiunto P.la Uil Polizia.

«Da qualche giorno abbiamo saputo che persona disinformata, non conoscendo il ruolo del Sindacato di Polizia, al fine di pubblicizzare la sua funzione istituzionale politica, non fa altro che parlare di cose che non sono di sua conoscenza. Siamo costretti a tornare sull’argomento, per meglio far comprendere a costui la volontà del sindacato, o per meglio dire, di questa organizzazione sindacale che da anni si è interessata affinché il Commissariato e Distaccamento Polstrada rimangano nel territorio comunale di Sora.

E’ nota a tutti l’attenzione che oggi si pone sulla revisione della spesa pubblica (in inglese spending review); quel processo volto a migliorare l’efficienza e l’efficacia della macchina statale nella gestione della spesa pubblica attraverso la sistematica analisi e valutazione delle strutture organizzative statali (es. pubblica amministrazione, ministeri, tribunali, istruzione pubblica, sanità pubblica ecc.), delle procedure decisionali e attuative, dei singoli atti all’interno dei programmi e dei risultati finali.

Con questo procedimento si analizza “più il come che il quanto”: ovvero i capitoli di spesa di uno o più ministeri vengono passati al vaglio per vedere cosa può essere tagliato, per scoprire se ci sono sprechi o casi di inefficienza. La revisione della spesa pubblica investe anche gli affitti delle amministrazioni pubbliche. Principio dell’operazione in linea teorica è quello di identificare spese che non contribuiscono a raggiungere gli obiettivi che sono stati affidati alle diverse amministrazioni o che li raggiungono solo in maniera inefficiente, a fronte di spese molto più alte del necessario. La revisione della spesa pubblica si basa quindi anche sull’analisi della “.

Per questo, abbiamo sollecitato le Istituzioni, Comune e Ministero dell’Interno, proprio nella logica di quanto detto, a trovare una struttura capace di ospitare entrambi gli uffici di polizia, oggi presenti nel Comune di Sora con due edifici separati, uno di fronte all’altro, con una spesa di affitto annuale, per uno solo dei due, che sfiora i 70.000,00 euro. Oltretutto si tratta di strutture carenti dei servizi e non rispondenti ai requisiti minimi di legge previsti per uffici aperti al pubblico.

E’ davvero strano che un discorso di razionalizzazione delle risorse e di potenziamento della funzionalità di entrambi gli uffici di Polizia (Commissariato Polstato e distaccamento Polstrada) non venga approfondito dagli organi competenti. Infatti, c’è stato un incontro con il Sindaco di Sora e con il massimo vertice provinciale della Questura qualche settimana fa; ma il Sindaco, nella circostanza, riferì che non aveva al momento risorse sufficienti e tali da consentire la risoluzione della problematica, rimandando ad un nuovo incontro.

Tale incontro, dovrebbe avvenire tra qualche giorno, con la presenza della parte politica, dei responsabili Istituzionali provinciali e locali della Polizia di Stato, al fine di trovare uno spiraglio all’annosa problematica. Certo è che la nostra organizzazione sindacale, per evitare di tirare per le lunghe una situazione che la recente esperienza non ha visto produrre nulla di positivo, in considerazione della pericolosità di una ripercussione che la vicenda potrebbe avere in rapporto alla paventata chiusura di diversi uffici di Polizia sul territorio nazionale, già nei prossimi giorni, nell’attesa di un nuovo incontro con il Sindaco di Sora, provvederà ad incontrare i Sindaci dei comuni limitrofi, Isola del Liri, Broccostella, per valutare eventuale loro disponibilità a trovare una adeguata ed idonea struttura capace di ospitare entrambi gli uffici di Polizia.

Siamo sicuri che la nostra costanza porterà alla risoluzione della spinosa questione esposta, perché l’unica strada percorribile per recuperare risorse di personale di Polizia, è rendere migliore ed efficiente il servizio ai cittadini che ogni giorno sollecitano il nostro intervento; ciò si ottiene non solo grazie ad una maggiore presenza sul territorio di Sora e zone limitrofe, ma anche nella tempestività dei servizi ai cittadini come il rilascio di passaporti e autorizzazioni di ogni genere e l’accorpamento di entrambi gli uffici è imprescindibile».

P.la Uil Polizia
Il Segretario Generale Aggiunto
Norberto Scala

Commenti

wpDiscuz
Menu