Pubblicità

Commissariato Sora, la Uil Polizia tira le orecchie a Tersigni: «Basta con i teatrini di piazza!»

Pubblicato ilgiovedì 21 gennaio 2016   
Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa a firma della Segreteria Provinciale Uil Polizia Frosinone.

Pubblicità

«Sono più di dieci anni, che nel rinnovare l’elezione del primo cittadino, uno degli argomenti principalmente propagandati nelle piazze della città, a proposito di “sicurezza”, dai protagonisti della politica locale, è stato sempre quella di trovare una sede adeguata capace di ospitare entrambi gli uffici del Commissariato Polstato e del distaccamento della Polizia Stradale, ubicati entrambi nel territorio del comune di Sora.

A distanza di tempo, e di innumerevoli incontri con il primo cittadino, con il quale non si è mai riusciti a trovare la soluzione, almeno per la Polizia di Stato, improvvisamente da qualche giorno, probabilmente al risveglio da un “breve” letargo, durato solo “5 ANNI”, dai media locali si scopre che è in arrivo la primavera: tutto di un tratto, considerato che si avvicina il mese di maggio (mese del fioretto), sembra spuntare una miracolosa ipotesi di risoluzione al problema!!!

Noi come organizzazione sindacale, nel frattempo, abbiamo continuato a sollecitare con una nostra delegazione e in prima persona, direttamente le parti interessate, denunciando pubblicamente la disastrosa situazione logistica in cui versa la struttura della Polizia di stato a Sora. Solo oggi 19 gennaio 2016, dopo solo 5 ANNI, abbiamo appreso che nei prossimi giorni è in programma un incontro con il Ministero dell’Interno, poi, probabilmente, con Papa Francesco, per poi finire con il Re Magi.

Cari signori, anche i sassi conoscono la storia di Pinocchio, per questo siamo stanchi dei “Teatrini di piazza” con tanto di banchetto. Quando non si è interessati ad una specifica cosa, bisogna dirlo in modo diretto e non come si è pensato bene di fare allungando il brodo con fantomatici impegni mai presi, tirando fuori dal cilindro….l’incontro primaverile di maggio!!! Il tutto per tentare di salvare la faccia davanti all’opinione pubblica, lasciando irrisolto il problema!!!

Solo per rammentare a chi distrattamente non ricordi le nostre richieste e i Vostri finti impegni, la nostra O.S., da tempo interessata a risolvere la disastrosa logistica che attualmente ospita gli uffici del Commissariato di Polizia degli uffici di Polizia, ha inviato alle SS.VV faldoni di richieste. Sempre per i distratti, altrettante sono state notiziate da tutta la stampa, sia locale che nazionale, ricordando che già all’inizio dell’anno 2006 avevamo fatto sì di investire della problematica i dirigenti del Ministero dell’Interno e Autorità locali (Questore e Dirigente del Commissariato di Sora e Dirigente della Stradale di Frosinone) al fine di trovare una soluzione al problema.

Ricordiamo che l’attuale Questore Dr. Santarelli, pochissimi giorni dopo il Suo insediamento, si è recato personalmente a verificare le pessime condizioni del locale Commissariato Polstato di Sora, rimanendo sconcertato. Ricordiamo altresì benissimo che nella medesima mattinata, nel salutare l’attuale primo cittadino del Comune di Sora, il massimo esponente della Questura, probabilmente preoccupato di quanto da noi segnalato e di quanto direttamente visto, soprattutto riguardo le condizioni della logistica del Commissariato di Polizia, aveva colto l’occasione per sollecitare un urgente intervento al fine di reperire sul territorio di Sora una sede idonea per porre fine all’annosa problematica della caserma.

A distanza di tempo, i finti impegni, le soluzioni di un’imminente costruzione di un castello a forma di imbuto, nulla è stato fatto; se non che, questa mattina, come dicevamo, abbiamo appreso da un organo d’informazione locale, che nei prossimi giorni, in occasione della primavera di maggio, ci saranno degli incontri con vari personaggi istituzionali e non. Come sempre, le cose fatte solo per mascherare l’immagine di una grossa perdita su quel territorio, che per varie ragioni poco chiare, l’Amministrazione in modo del tutto autonomo, ha deciso di non salvaguardare, rifiutando di valutare tutte le alternative possibili, non potendo più rimandare ulteriormente la decisione.

Noi come sindacato di Polizia, primo in assoluto nella provincia di Frosinone, non possiamo che continuare a sollecitare la nostra Amministrazione, dopo averlo fatto più volte con il Signor Sindaco di Sora e quello di Isola del Liri, comuni più grandi nella nostra zona, affinché si possa trovare una soluzione concreta. Inoltre, ben vengano proposte di altri comuni come quello di Arpino, Broccostella, Castelliri, disposti a proporre sedi capace di poter ospitare gli uffici di Polizia attualmente entrambi ubicati nel comune di Sora. Infine, per concludere, affinché le chiacchiere poste in essere fino ad oggi per i Poliziotti di Sora diventino una realtà, rendendo loro una dignitosa collocazione e di conseguenza si possa offrire al cittadino che giornalmente paga le tasse, un servizio migliore, invitiamo nuovamente l’Amministrazione dell’Interno, a porre fine a questo scempio che dura da troppi anni».

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
ANNUNCI GRATUITI
Menu
Ciociaria24 Verdana Srl 800-090501 info.ciociaria24.net