martedì 15 dicembre 2015 redazione@sora24.it

Comune di Sora, scherziamo o cosa? Se chiudiamo la bocca ai giornali è finita!

«Invitiamo, come sempre nel rispetto della trasparenza e nella piena osservanza della legge 150, i mezzi di informazioni e le associazioni ad interpellare i competenti uffici comunali o l’ufficio stampa, prima di diffondere informazioni lesive dell’immagine del Comune».

L’ultima frase del comunicato stampa diffuso oggi dal Comune di Sora relativamente alla nota emessa stamane dal Gruppo Politico “Insieme per Sora” (clicca qui per leggere il comunicato di Insieme per Sora e clicca qui per leggere la replica del Comune di Sora), somiglia molto ad un ultimatum di pessimo gusto.

Se il Gruppo politico “Insieme per Sora” ha preso fischi per fiaschi è più che sufficiente replicare per le rime spiegando il punto di vista del Municipio, come si fa in tutti i sistemi democratici. O al massimo, nel caso in cui si dovesse ritenere di aver subito un danno d’immagine, ricorrere alla Magistratura per appurarlo ed eventualmente farlo sanzionare. Il finale del testo comunale di oggi, invece, invita i giornali a non pubblicare i comunicati stampa che ricevono, prima di aver chiesto ed ottenuto il parere di Corso Volsci in merito alla veridicità o meno di quanto affermato.

Il diritto di critica è sancito dalla Costituzione e non è certo compito dei mezzi d’informazione sindacare le dichiarazioni di movimenti politici o altre associazioni. Se le stesse sono lesive dell’immagine del Comune, i responsabili sono gli autori e non certo chi le diffonde. Se così non fosse, prima di pubblicare qualunque comunicato stampa, un organo d’informazione dovrebbe effettuare una vera e propria indagine, con tanto di accesso agli atti e consulenza di esperti in materia. Se così non fosse, anche gli stessi movimenti politici potrebbero chiederci di verificare se quanto dichiarato dal Comune corrisponda o meno al vero. Se così non fosse, i giornali non potrebbero pubblicare più comunicati, perché sarebbero responsabili delle dichiarazioni altrui.

Pensare di poter imbavagliare i giornali e lasciar passare solo commenti positivi è folle, nonché antidemocratico. Lo abbiamo ripetuto fino alla noia negli anni, lo ripetiamo adesso, lo ripeteremo finché avremo forza.

La Redazione di Sora24

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
scrivi un commento

Commenti

wpDiscuz
scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App