28 marzo 2013 redazione@sora24.it
LETTO 651 VOLTE

Comune: l’Avv. Margherita Quadrini nominata “Responsabile della prevenzione della corruzione”

Il Comune di Sora rafforza l’azione per contrastare le forme di illegalità nella pubblica Amministrazione. Atteso che il Segretario Generale, Dott.ssa Lucia Leto, risulta investita delle funzioni dirigenziali di tre settori tra cui anche della Ragioneria generale, Contratti, Ufficio legale e al fine di ovviare al conflitto di interessi che si verrebbe a creare per l’effetto della sovrapposizione di funzioni, fino al permanere in capo al Segretario del presupposto di incompatibilità, il Sindaco Ernesto Tersigni ha nominato l’avvocato Margherita Quadrini, titolare di alta professionalità dell’ente, “Responsabile della prevenzione della corruzione”. Tale nomina è prevista dalla legge 6/11/2012, n.190 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica Amministrazione”.

Tale intervento normativo è volto a rafforzare l’efficacia e l’effettività delle misure di contrasto al fenomeno corruttivo, tiene conto sia delle indicazioni fornite da strumenti sovranazionali di contrasto alla corruzione già ratificati dal nostro Paese (Convenzione Onu di Merida e la Convenzione penale sulla corruzione di Strasburgo), sia degli standard internazionali di contrasto ai fenomeni corruttivi. Tra i compiti spettanti al responsabile vi è anche l’elaborazione del piano triennale di prevenzione della Corruzione che non può esser affidata a soggetti estranei all’amministrazione.

Inoltre, ha il compito di predisporre le procedure appropriamente selezionate e formare i dipendenti designati ad operare in settori di attività particolarmente esposti alla corruzione, nonché la verifica dell’effettiva rotazione degli incarichi negli uffici preposti allo svolgimento delle attività per le quali è più elevato il rischio che detti reati siano commessi.

“Questa è solo una delle iniziative portate avanti da questa Amministrazione – sottolinea il Sindaco Tersigni che sin dall’atto del suo insediamento porta avanti un’azione rigorosa volta a garantire e rafforzare la trasparenza nella pubblica Amministrazione -. Grazie alla partecipazione di tutti gli amministratori, dirigenti, p.o. e dipendenti comunali rafforzeremo il nostro impegno quotidiano nel contrastare e reprimere la corruzione e l’illegalità che rappresentano un grande ostacolo alla crescita e allo sviluppo del nostro Paese. Auspichiamo risultati importanti per assicurare un sistema maggiormente equilibrato e meritocratico ad esclusivo vantaggio della collettività”.

Commenti

wpDiscuz
Menu