21 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 182 VOLTE

CONI: PETRUCCI “GIUNTA FAVOREVOLE AL RINNOVO ANTICIPATO DELLE CARICHE”

ROMA (ITALPRESS) – “La Giunta, come già molti enti di promozione sportiva, si è dichiarata unanimemente concorde sull’idea di anticipare il rinnovo delle cariche sportive, dal Coni alle singole federazioni”. Così il presidente del Comitato Olimpico nazionale Gianni Petrucci al termine della Giunta nazionale del Coni svoltasi oggi pomeriggio al Foro Italico. “Ritengo che sia logico e giusto permettere ai nuovi consigli federali di subentrare quanto prima – ha aggiunto Petrucci – anche per una logica di programmazione. Al Consiglio chiederemo la modifica della norma che prevede le elezioni tra l’1 maggio e il 30 giugno dell’anno successivo all’Olimpiade: non dovrebbero esserci problemi, mi auguro si possa anticipare il rinnovo delle cariche anche di quattro mesi, un fatto vantaggioso per il Coni ma anche per le federazioni”. Petrucci si è poi soffermato sulle riforme strutturali in atto nel Coni: “In ottemperanza a quanto il Governo si appresta a varare sul tema del risparmi della spesa pubblica – ha concluso il numero uno dello sport italiano – il segretario generale Raffaele Pagnozzi firmerà preso una lettera per anticipare nuove raccomandazioni alle federazioni, come ad esempio i viaggi in classe turistica”.
Il Numero Uno dello sport italiano, poi, non smentisce la possibilita’ di candidarsi alla presidenza della Federpallacanestro al termine del suo mandato di capo del CONI. “Il basket e’ nel mio cuore e decidero’ dopo Londra. E’ una ipotesi che potrebbe essere realizzata parlandone ufficialmente dopo le Olimpiadi” afferma ai microfoni di Sky Sport24. “La pallacanestro sta vivendo un momento particolare: e’ uscito Benetton ed io mi auguro che il presidente Toti trovi degli investitori che lo affianchino per proseguire la sua iniziativa a con la Pallacanestro Roma” aggiunge Petrucci. “Quando si deve tagliare come adesso si taglia per prima nello sport ma io mi auguro che il basket possa tornare quello che era” conclude il Presidente del CONI che, infine, smentisce ogni interesse ad un futuro in Parlamento. “Io sono sindaco San Felice Circeo e non sottovaluto questo compito senza nulla togliere alla politica parlamentare”.

Fonte: www.italpress.com

Commenti

wpDiscuz
Menu