Pubblicità
giovedì 6 aprile 2017 redazione@ciociaria24.net

Consulta Commercio: botta e risposta tra assessore ed esercenti sorani

Botta e risposta tra commercianti e assessore al ramo in merito alle ultime vicende riguardanti la Consulta al Commercio, Artigianato e Industria del Comune di Sora.

Alla base della contesa l’annullamento delle ultime due riunioni, cosa che ha suscitato qualche malumore tra gli esercenti. «Vogliamo chiarire ai cittadini – hanno dichiarato alcuni commercianti sorani a La Provincia Quotidiano – che spesso ci pongono domande e in qualche modo ci rimproverano di menefreghismo, che non è solo colpa nostra se la città del commercio sta morendo. Le nostre buone intenzioni ci sono, la voglia di fare anche. Manca lo stesso spirito da parte di chi si è preso incarichi e responsabilità che non sta mantenendo».

L’assessore Stefano Lucarelli ha replicato precisando che la Consulta al Commercio, Artigianato e Industria può riunirsi anche autonomamente in quanto, secondo il regolamento che ne determina il funzionamento, «è organo che, una volta costituito, ha vita indipendente; è apolitico e gode di una sua autonomia quanto al suo funzionamento»; detto ciò ha fissato una nuova riunione per martedì 11 aprile alle ore 20.00 in Sala Consiliare.

L’auspicio è che l’incontro costituisca una buona occasione per chiarirsi e rimettersi subito al lavoro «con l’obiettivo di delineare un’agenda di iniziative da realizzare nei prossimi mesi».

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DI OGGI a Sora
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA
Menu