12 febbraio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 6.605 VOLTE

Da un’idea di tre giovani sorani nasce il “Parco Avventura” di Picinisco

Prossimamente verrà inaugurato un Parco Avventura nel comune di Picinisco, ai confini con il Parco Nazionale D’Abruzzo, Lazio e Molise, all’interno di un’area boschiva a due passi dal caratteristico borgo medioevale. L’idea è partita da tre giovani sorani che già da un po’ di tempo progettavano tale attività e grazie alla disponibilità e collaborazione dell’amministrazione comunale di Picinisco sono riusciti a terminare l’iter burocratico necessario alla realizzazione di un tale evento.

Il Parco Avventura è rivolto a tutto il pubblico interessato ad interagire in modo originale con la natura, in quanto esso rappresenta un’occasione di divertimento a diretto contatto con la stessa offrendo inoltre concrete occasioni di educazione ambientale. Siamo in presenza di un modo intelligente di divertirsi nel rispetto del territorio e sicuramente un’ottima occasione di riqualificazione di aree boschive.

Il progetto di realizzazione del Parco Avventura  si presenta come una nuova attività turistica, educativa, terapeutica e ricreativa rivolta a persone singole, studenti di qualsiasi fascia d’età, in quanto tende a riunire in una sola occasione la dimensione naturale del parco, la voglia di avventura, data dai diversi percorsi acrobatici, nonché la componente educativa di conoscenza e salvaguardia del territorio attraverso la realizzazione di laboratori ambientali e ricreativi.

Le attività presenti nel parco possono essere praticate da bambini, ragazzi ed adulti, guidati da un team di professionisti che gestisce l’area e vuole trasmettere e condividere l’esperienza di esplorare il bosco e la montagna in modo nuovo e sicuramente esaltante e riabilitante. I percorsi tra gli alberi, presenti nel parco, consistono in un insieme di tragitti sospesi a diverse quote da terra, nello specifico passerelle e funi sorrette da alberi ad alto fusto.

Gli utenti, una volta istruiti (briefing) ed equipaggiati con attrezzature idonee possono divertirsi liberamente in piena sicurezza. Il parco offre alla clientela la possibilità di poter usufruire di un punto ristoro,la disponibilità di un’ampia area pic-nic dotata di tavoli  e punti fuoco e di un campo di calcetto con spogliatoi e docce. E’ possibile inoltre praticare  tiro con l’arco, tree – climbing, escursioni a piedi o in mountain bike, e presto anche un percorso down – hill. L’intenzione è quella di creare una nuova dimensione del divertimento e nuove occasioni di lavoro per un territorio ricco di natura, storia, cultura e tradizioni.

Commenti

wpDiscuz
Menu