25 giugno 2011 redazione@sora24.it
LETTO 505 VOLTE

Dal 1 Luglio verrà dequalificato il Centro Informagiovani del Comune di Sora

La presente per portare a conoscenza dei cittadini, in particolare dei giovani, che, a partire dal 1 luglio 2011, verrà dequalificato un servizio, quello del Centro Informagiovani del Comune di Sora, ritenuto dall’Amministrazione Comunale “non essenziale per i giovani sorani” e per questo da poter affidare a Volontari del Servizio Civile che di volta in volta si alterneranno. Si tiene a precisare che il Decalogo Nazionale dei Centri Informagiovani, riguardo alla professionalità degli Operatori ed organico del Servizio, all’articolo 8 così afferma: “ Occorre che gli operatori dei C.I.G. … abbiano una formazione professionale ed un ruolo adeguati…. Si esprime la necessità di strutture dotate di personale stabile, cui è possibile affiancare altre forme di collaborazione (consulenza, servizio civile, volontariato)”. Il Centro Informagiovani di Sora opera sul territorio dal 1999 con personale della Team Service SAS altamente specializzato e in possesso di qualifica di Orientatore Professionale, è un servizio di informazione e di orientamento a trecentosessanta gradi, che fa parte integrante delle politiche per i giovani, che opera in interazione con altri interventi orientativi, educativi, aggregativi e che negli anni si è affermato sul territorio nazionale quale servizio conforme a tutti gli standard qualitativi codificati dal Coordinamento Nazionale Informagiovani. Un dato su tutti: nell’ultimo anno il numero degli utenti del nostro centro è stato di 10952, nella maggior parte dei casi si tratta di ragazzi che hanno tra i 18 e i 35 anni di età. E’ chiaro che il Centro Informagiovani di Sora rappresenta una risorsa per il mondo giovanile del nostro territorio ed ha garantito, in oltre 10 anni di attività, il principio di un’informazione gratuita, affidabile, aggiornata, completa, pluralistica,e verificabile. Uno dei primi a nascere in Provincia di Frosinone, oggi il Centro Informagiovani di Sora, si trova ad affrontare i marosi della crisi, che qui ha la faccia dei tantissimi ragazzi che vengono a chiedere consigli, dritte, strumenti per orientarsi. Invitiamo i rappresentanti politici che si occupano di politiche giovanili a riflettere sulle conseguenze negative che inevitabilmente una decisione del genere farà ricadere su una parte consistente ed importante della nostra società civile anche perché informare, orientare ed accompagnare i giovani nelle diverse fasi della crescita formativa e professionale non è mestiere per tutti e se non si possiede un interesse specifico per le esigenze delle persone e meglio lasciar perdere!

Team Service SAS – Operatrici Informagiovani del Comune di Sora

Commenti

wpDiscuz
Menu