19 febbraio 2015 redazione@sora24.it
LETTO 5.924 VOLTE

Dalla Marsica forse in cerca di bottino: pizzicati dai Carabinieri di Sora a Pescosolido

I militari del N.O.R.M. – Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sora, a Pescosolido, nel corso di un predisposto servizio per il controllo territorio, finalizzato a contrastare la commissione dei reati predatori, hanno denunciato un giovane cittadino romeno residente a Celano (AQ). Il giovane si è reso responsabile del reato di “inosservanza del decreto di allontanamento”, in quanto si trova illegalmente in Italia violando quindi il decreto di allontanamento nei suoi confronti, deciso per motivi di ordine pubblico ed emesso dal Prefetto dell’Aquila il 16/01/2015.

Nel corso dello stesso servizio, inoltre, sono stati controllati e identificati altri due giovani romeni, residenti a Tagliacozzo, poiché sorpresi con fare sospetto e senza giustificato motivo nei pressi di isolate abitazioni. Nei confronti dei due, ricorrendo i presupposti di legge, è stata inoltrata la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O., con divieto di far ritorno nel comune di Pescosolido per tre anni.

Commenti

wpDiscuz
Menu