30 marzo 2014 redazione@sora24.it
LETTO 777 VOLTE

Davide Capobianco sul Liri navigabile

«Avevo detto che avrei parlato del Liri navigabile e mi sembra opportuno farlo ora visto che è stato indetto un consiglio straordinario anche per questo. Sicuramente siamo tutti d’accordo che realizzare una cosa del genere sia fuori dall’ordinario, anzi proprio impensabile. Ma come si fa a utilizzare risorse in queste, passatemi il termine per favore, cazzate quando ci sono davvero molte altre priorità? I cosiddetti lavori indifferibili e chiesti a gran voce per capirci Sindaco, fin ora non ne ho visti! Ho visto solo molti altri scempi e progetti di scempi, vedi la terza corsia lungo viale Regina Elena oppure l’istallazione dei dissuasori inutili e ILLEGALI. L’apparenza inganna signor Sindaco, i dissuasori non danno né immagine né efficacia di sicurezza.

Comunque, tornando alle canoe, probabilmente si è deciso di realizzare tale progetto perché a Sora c’era troppa mancanza di cose inutili. Ma in realtà, cari lettori, non pensate come sarà meraviglioso? Navigare in un fiume verde che diventerà una palude, a causa della diga che bloccherà il flusso idrico, odorando il profumo della fogna e dell’immondizia che si trova sugli argini, che siccome è stata gettata dai cittadini non è stata mai tolta ma, magari, un giorno l’Amministrazione accuserà i cittadini di averlo fatto senza però risolvere il problema, come è stato fatto con i bidoni davanti la pensilina insomma. Da questa bella e piatta navigata, che tutti gli amanti della canoa sognano di fare, potremo vedere le rovine del castello illuminato e non più circondato dagli alberi, gli acerrimi nemici dell’aria pulita!

Cari lettori, insomma, armiamoci di canoa senza perder tempo perché la CAZZATA STRAORDINARIA si sta per realizzare. Il tutto costerà non meno di 500.000 euro! Grazie Amministrazione, tanto paghiamo noi!»

Davide Capobianco

Commenti

wpDiscuz
Menu