21 settembre 2011 redazione@sora24.it
LETTO 328 VOLTE

De Donatis: opportuno ponderare alcune problematiche del palazzetto dello sport

Sono fortemente contrario alla commistione tra sacro e profano: l’intitolazione del costruendo Palazzetto dello sport può essere solo ed esclusivamente Palasport Luca Polsinelli, in quanto l’edificio appartiene alla collettività, così come patrimonio comune sono i valori che hanno ispirato la vita di Luca. Non sono in discussione certo la grandezza e l’evidenza della targa commemorativa, ma il valore di una significativa scelta dell’allora Giunta Casinelli, che con apposita delibera intitolò il palasport a Luca Polsinelli. Pertanto qualsiasi altra denominazione ci sembra inopportuna. Voglio anche precisare che la discussione del 4 luglio scorso che anticipò poi l’approvazione della delibera con i voti della sola maggioranza fu imperniata esclusivamente sugli aspetti tecnici e non essendo stata convocata in precedenza la commissione consiliare sulle Opere Pubbliche non fu discusso lo schema del protocollo di intesa ad essa allegato. Considerato che quella delibera dava incarico al Dirigente di perfezionare quello schema prima della firma, una volta ottenuti i necessari pareri e collaudi, ritengo sia opportuno ponderare questo delicato aspetto così come quello delicato della spesa a carico del comune dei costi energetici. È facile infatti ipotizzare un costo annuo di 70-100.000 euro per la bolletta dei consumi energetici del palazzetto e pertanto si pone adesso un ragionamento su come sia possibile ovviare a tale ulteriore aggravio sul nostro bilancio già compromesso dalla certezza di avere ancora meno entrate nei prossimi anni. Sarebbe auspicabile dare seguito concreto alle discussioni che avemmo nell’ultimo scorcio della mia attività assessorile quando avuta certezza della possibilità di ottenere l’utilizzo dei 450.000 euro di ribasso dal ministero si stava valutando la realizzazione di pannelli fotovoltaici in copertura per un approvvigionamento elettrico che se non annullasse i costi almeno li riducesse sensibilmente.

Roberto De Donatis (Consigliere di Minoranza)

Commenti

wpDiscuz
Menu