22 aprile 2016 redazione@sora24.it
LETTO 1.023 VOLTE

Di Stefano-Tersigni: per le comunali il patto “traballa”

Qui di seguito quanto pubblicato stamane sul quotidiano Ciociaria Editoriale Oggi nell’articolo a firma di Ciro Altobelli.

«Un concreto ritorno di fiamma oppure un semplice fuoco di paglia? C’è attesa nel mondo politico per vedere come vanno a finire i contatti politici tra il sindaco Tersigni e l’ex consigliere regionale Enzo Di Stefano. A sorpresa, il mese scorso, abbiamo registrato le voci che davano in corso trattative tra i due protagonisti della politica sorana. La notizia venne pure bollata come “bufala”, invece è andata avanti ed è (o è stata?) a un passo dall’essere ufficializzata. E comunque gli esponenti importanti dei due gruppi sono stati, già da diversi giorni, messi al corrente dei contatti in corso.

E proprio da lì sono iniziati i problemi visto che, soprattutto nell’ambiente distefaniano ma non solo, si sono palesati i “mal di pancia”. E a sentire gli spifferi provenienti dai palazzi della politica, ci sarebbero state già alcune defezioni, non ultima quella di Massimo Ascione. Una situazione in profonda evoluzione quindi per la quale si registrano anche le voci di un possibile ritorno della possibilità di corsa solitaria dei distefaniani con la candidatura a sindaco di Rosalia Bono. Magari con l’appoggio di Antonio Lombardi, ma non con la parte del Pd della segretaria Tucci che, invece, dovrebbe restare vincolata all’accordo “provinciale” per sostenere Tersigni.

In queste ore comunque si sta decidendo tutto. Due sole le possibilità. O vincono i malpancisti e salta tutto in extremis, oppure Di Stefano riesce a far digerire ai suoi l’accordo per far tornare unita la squadra proposta già nel 2001. Molti sembrano dimenticarlo ma fu proprio Enzo Di Stefano, infatti, a chiamare all’impegno politico attivo il gruppo Ganino-Tersigni, candidando il primo alla sua successione come sindaco. Poi dopo tre anni l’accordo di maggioranza saltò ed iniziarono i percorsi diversi che ora però potrebbero rincontrarsi. Forse».

Commenti

wpDiscuz
Menu