27 ottobre 2012 redazione@sora24.it
LETTO 512 VOLTE

Dietrofront di Berlusconi dopo la condanna: “Obbligato a restare”

Clamorosa marcia indietro. Il giorno dopo la condanna in primo grado a quattro anniSilvio Berlusconi, che soltando due giorni fa, aveva annunciato la sua rinuncia a ricandidarsitorna sulla sua decisione. “A Roma la Cassazione mi ha assolto con formula piena sulla stessa materia. Come mai non si è tenuto conto di questo? Forse il giudice Davossa è molto prevenuto contro di me. O forse in tutto questo si devono trovare delle spiegazioni di natura politica”, ha detto l’ex premier che poi tira la conclusione: “Delle conseguenze ci saranno. Mi sento obbligato a restare in campo per riformare il pianeta giustizia perché ad altri cittadini non capiti ciò che è capitato a me”

Fonte: www.affaritaliani.it del 27 ottobre 2o12

Commenti

wpDiscuz
Menu