26 maggio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 330 VOLTE

Domenica 27 maggio ore 18.00 Lazzarino N.B.Sora 2000 vs ASD Roma Team Up

I biancocelesti sorani della Lazzarino N.B.Sora 2000 affronteranno domenica 27 maggio presso la palestra dell’Ist. “Gioberti” di Sora la ASD Roma Team Up.  La palla a due è in programma alle ore 18.00. Sora si avvicina a quello che è l’appuntamento più importante della sua storia recente con il morale alle stelle dopo la vittoria nella trasferta  di mercoledì a Itri nella 3^ giornata di  ritorno dei play off ed è pronta a dimostrare a viso aperto le sue ambizioni al cospetto di una delle formazioni più attrezzate del girone 2, che   conduce il  girone (anche se  con una partita  in più). Anche dal punto di vista della forma fisica, la situazione in casa N.B. Sora è abbastanza buona, coach Piellucci disporrà di tutti i suoi atleti nelle migliori condizioni, sicuramente elemento importante per avere a disposizione il giusto numero di rotazioni per affrontare la gara con tranquillità. Consapevoli della forza e del valore della squadra romana, Bifera & C. vogliono, sin da  domenica sera, provare a dare dimostrazione delle proprie ambizioni e confermare agli addetti ai lavori che questo gruppo vuole essere artefice del campionato fino alla fine. In prima battuta i ragazzi della  Lazzarino dovranno cercare di far valere, oltre alle qualità umane e tecniche, il fattore campo, in un impianto che è sicuramente “il più caldo e sportivo” del campionato, grazie al supporto di un pubblico competente e sportivo, caloroso e trascinante. L’occasione è proprizia per dimostrare, se ce ne fosse ancora bisogno, il proprio valore, stando attenti a non incorrere in brutte sorprese. Coach Piellucci e tutto il suo staff e gli atleti che scenderanno in campo sono concentratissimi, negli ultimi allenamenti hanno curato nei minimi particolari l’approccio a questa sfida importantissima. Da un punto di vista tecnico e tattico l’allenatore sorano è consapevole che la sua squadra dovrà partire con il piglio giusto in attacco e attuare una grande difesa per poter sviluppare un gioco consono alle qualità dei suoi atleti. Da un punto di vista psicologico, i biancocelesti sorani dovranno essere bravi a esprimersi come meglio sanno e possono fare, supportati dall’ambiente caldo che troveranno all’interno della palestra del Gioberti. I ragazzi di coach Lezzi dovranno sfruttare il vantaggio di giocare nelle vesti di dominatrice incontrastata del torneo e con il pronostico a favore, situazione che oltre ad essere una grande responsabilità è anche motivo di orgoglio. Poi attuare la consapevolezza di avere le qualità necessarie per raggiungere l’obiettivo. Non rimane che attendere, l’ora della verità è vicina e Sora è pronta a scrivere un’altra emozionante pagina di grande pallacanestro in una stagione, l’ennesima nel campionato di Promozione, che ha regalato molte soddisfazioni. Forza Ragazzi!!!

La  Lazzarino N.B.Sora 2000 infine vuole fare i propri complimenti alla Pallacanestro Roscilli Sora, per la meritata promozione in serie D, a tutto lo staff tecnico e al Presidente Sandro Vicini vanno le nostre più sincere congratulazioni per l’importantissimo traguardo raggiunto.

Commenti

wpDiscuz
Menu