17 aprile 2016 redazione@sora24.it
LETTO 236 VOLTE

Due proposte del Movimento 5 Stelle all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale

Il candidato Sindaco del Movimento 5 Stelle, Fabrizio Pintori: «Nel prossimo Consiglio Comunale sono state inserite all’ordine del giorno due proposte degli “Amici del MoVimento 5 Stelle Sora”: la petizione sull’acqua ed il baratto amministrativo; segno che anche semplici cittadini possono dare, in qualunque momento e non solo sotto elezioni, il proprio contributo alla vita pubblica e politica sorana.

Per quanto concerne la richiesta di modificare lo Statuto Comunale con l’inserimento del contenuto della petizione, la calendarizzazione era dovuta, ma considerato che si tratta di norme di principio, già accolte in altri comuni, si auspica che venga approvata con largo consenso.

Particolare soddisfazione si esprime, soprattutto, per l’inserimento all’ordine del giorno del baratto amministrativo, vale a dire la possibilità ridurre o esentare da specifici tributi, per un periodo limitato e definito, coloro che non riescono a pagare le tasse locali svolgendo delle attività lavorative in favore del Comune.

Il baratto amministrativo venne proposto il 24 luglio 2015 (clicca qui), con la richiesta di dare attuazione all’art. 24 della legge 164/2014 e di procedere alla definizione dei criteri e delle modalità di accesso con un apposito regolamento. Successivamente, la proposta venne sollecitata con lettera del 12 febbraio u.s. (clicca qui) per l’interesse manifestato dall’Assessore Renato Berardinelli, al quale va riconosciuta una sensibilità ed un senso istituzionale elevati.

L’approvazione del regolamento del baratto amministrativo rappresenta il primo passo per sostenere le fasce sociali meno abbienti, le famiglie e tutti coloro che vivono situazioni di forte disagio economico, purtroppo acuitesi negli ultimi anni per il perdurare della crisi economica. Inoltre, la fattiva collaborazione tra Amministrazione e cittadini rappresenterebbe anche uno stimolo a diffondere un maggiore senso civico e senso di appartenenza, fornendo un esempio di vicinanza delle Istituzioni alle problematiche quotidiane degli abitanti del territorio.

Anche in questo caso gli “Amici  del MoVimento 5 Stelle Sora” si augurano che la maggioranza e l’opposizione consiliare possano approvare il regolamento con il massimo consenso possibile, contribuendo a rilanciare il senso di comunità ed appartenenza alla città».

Commenti

wpDiscuz
Menu