mercoledì 25 gennaio 2017 redazione@sora24.it

Emozionante contributo artistico e letterario dei ragazzi all’Open Day dell’Istituto Comprensivo Sora I

Straordinaria partecipazione agli Open Day dell’Istituto Comprensivo “Primo Sora” di genitori, nonni e bambini calorosamente accolti con la splendida esibizione della Giovane orchestra dell’Istituto accompagnata dai Maestri Paola Dell”Unto e Lucilla Peparini e magistralmente diretta dal Maestro Gabriele Sarandrea.

La Dirigente scolastica Rosella Puzzuoli ha, poi, proceduto ad illustrare il Piano dell’offerta formativa, soprattutto nei suoi punti più qualificanti: “diversificata articolazione oraria nella scuola primaria, con possibilità di scelta tra orario antimeridiano, un solo rientro pomeridiano e tempo pieno ( queste due ultime opzioni con attività didattica dal lunedì al venerdì e chiusura del sabato), metodologia flipped classroom, avvio allo studio del latino e di uno strumento musicale nella secondaria di I Grado, uso costante e consapevole delle moderne tecnologie in tutti e tre gli ordini di scuola, potenziamento della lingua inglese – previo modestissimo contributo economico da parte delle famiglie – con la sua introduzione a partire dalla Scuola dell’ infanzia e che condurrà gli alunni all’acquisizione di quelle certificazioni linguistiche (ad esempio Trinity, Ket) così importanti per le loro future scelte di studio e professionali. A tutto ciò andranno ad affiancarsi i laboratori scientifici, artistici e teatrali, fiori all’occhiello dell’offerta formativa dell’Istituto.

La Dirigente scolastica ha, inoltre, ribadito come una delle priorità dell’Istituto Comprensivo “Primo Sora” sia l’accoglienza e l’inclusione di tutti i bambini e ragazzi, senza barriere fisiche, psicologiche e sociali di sorta che possano turbarne il sereno e armonico sviluppo.

Al fine, così, di comprendere, affrontare serenamente e risolvere nella maniera più tempestiva possibile non solo i problemi tipicamente connessi al periodo della crescita, ma anche i dubbi e le preoccupazioni dei genitori e dei docenti, si è deciso di creare ” Un luogo per pensare….insieme”, ovvero uno Sportello di Ascolto Psicologico che, avvalendosi dell’apporto della psicologa e psicoterapeuta Dott.ssa Gaita Reali e della docente Paola Alviani, specializzata in Didattica e Psicopedagogia per i Disturbi specifici dell’apprendimento, avrà la duplice valenza di aiutare gli alunni nel loro percorso di maturazione fisica, intellettiva ed emotiva e rinforzare quel legame così importante tra le due agenzie formative principali, quali sono la scuola e la famiglia, in una cornice di armonica unitarietà e serena collaborazione.

I ragazzi della Scuola secondaria di I grado si sono, poi, esibiti in divertentissimi sketch in lingua inglese e francese, tanto più meritevoli di apprezzamento perché interpretati da studenti e studentesse delle classi prime.
Grande l’interesse dei genitori e numerose le domande dirette alla Dirigente, la quale ha sottolineato la sua massima disponibilità ad ogni incontro teso a chiarire dubbi e fornire informazioni necessarie a consentire alle famiglie una scelta serena e consapevole.

Commenti

wpDiscuz
Menu