18 febbraio 2016 redazione@sora24.it
LETTO 4.445 VOLTE

Encomiabile gesto della vedova del Senatore Senese: 100 mila euro per riqualificare il Parco Valente

Il Parco Valente verrà presto riqualificato. Durante il consiglio comunale di ieri la maggioranza guidata dal sindaco Ernesto Tersigni ha annunciato che la struttura sarà riportata allo splendore di una ventina d’anni fa grazie ad un finanziatore che è stato già individuato. In realtà si tratta di una finanziatrice legata in modo indissolubile con la nostra città, Pucci Collina, moglie del compianto Senatore Vincenzo Ignazio Senese.

La vedova del Senatore, in sostanza, donerà 100mila euro in lavori da eseguire all’interno del Parco, tra l’altro dedicato ad un altro strepitoso personaggio della storia sorana, l’Architetto Antonio Valente. Nei prossimi mesi, pertanto, lo spazio verde verrà restituito alla città come era dopo la prima ristrutturazione, avvenuta alla fine degli anni ’90.

senese

Ci piace pensare che ancora una volta, sia pure in modo indiretto, si rinnovi l’antico legame tra Vincenzo Ignazio Senese e la sua Sora. Innumerevoli le opere realizzate in questa Città durante i suoi mandati a Palazzo Madama: dalla caserma alla cartiera, dal cinemateatro Capitol alla scuola della Guardia di Finanza, dalla Facoltà di Medicina al nuovo ospedale SS. Trinità, potremmo continuare per ore…

Se i Sorani fossero stati capaci di proteggere tutte le opere di Senese, oggi la città godrebbe nuovamente del peso politico che aveva prima del terremoto del 1915, quando era uno dei cinque capoluoghi della Provincia di Terra di Lavoro. Ma, si sa, sul latte versato non bisogna piangere, pertanto ci auguriamo che questo gesto della stimata signora Pucci Collina possa essere l’origine di una nuova era di sviluppo e benessere per la città di Sora e, di riflesso, per il territorio che essa rappresenta.

Commenti

wpDiscuz
Menu