20 novembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 4.868 VOLTE

Ernesto Tersigni ci presenta la sua Sora «sempre più “Smart”»

Il Sindaco di Sora parla a 360° di tutto quello che è stato realizzato finora e degli altri progetti la cui fase operativa è in dirittura d'arrivo

«Nonostante il difficilissimo momento storico che tutti i Comuni italiani stanno attraversando, tante sono le opere messe in cantiere dall’Amministrazione Comunale di Sora, a partire dal Progetto “Liris”. Sono stati ultimati i lavori di recupero del tratto di marciapiede di Via Lungoliri “Mazzini” ed è di questi giorni la definizione delle rotatorie in centro cittadino che riorganizzeranno totalmente la circolazione stradale, assicurando un notevole contributo al recupero delle aree interessate sotto il profilo ambientale-urbanistico e del decoro urbano.

Allo stesso modo è quasi ultimata la rotatoria di Via “Villa Carrara” che a giorni sarà aperta al traffico. Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza della Caserma dei Carabinieri ed ha preso il via l’intervento per la definitiva sistemazione del raccordo fognario Salita dei Pini – Via E. La Pietra. Queste importanti opere vanno ad aggiungersi ai numerosi interventi che negli ultimi anni hanno interessato lo stadio “Tomei” che oggi è tornato a splendere con la nuova tribuna, il tappeto sintetico e la messa in sicurezza. Ultimati anche i lavori sull’impianto “Panico” che presto sarà concesso in gestione per assicurarne le attività e la conservazione del patrimonio.

È imminente anche l’ultimazione della nuova sede per la “Terza Età”, in via Camangi, una moderna struttura di oltre 500 mq., tra le poche in Italia ad essere dotate di aree pertinenziali e orti di città. A breve saranno attivati i cantieri relativi all’ampliamento della scuola elementare “Carnello” che potrà ospitare anche una sezione delle scuole medie, ed alla variazione d’uso dell’edificio di Via Deci che accoglierà la locale Tenenza della Guardia di Finanza e la Polizia Locale. In relazione alle recenti richieste di contributi alla Regione Lazio (nell’ambito del P.S.R.) l’Ente ha ottenuto dei finanziamenti per il Rifugio “Trombetta” destinati ad interventi fitoterapici sul patrimonio boschivo ed alla sistemazione della strada vicinale “Quagliarino”.

Il Consiglio Comunale, inoltre, si è interessato al problema della Pubblica Illuminazione ed ha fornito indirizzi in linea con le tendenze nazionali per l’esternalizzazione e, quindi, l’ottimizzazione del servizio. Grazie ai recuperati fondi PRUSST, è imminente l’attivazione di cantieri per interventi nei campi sportivi periferici di “Rione Napoli”, “Compre”, e “Campopiano” e implementazione dell’area a verde di “Piazza Mayer Ross”. Infine a breve sarà attivato l’iter della gara di appalto per recuperare ambiti del centro storico e fare fronte all’Emergenza Abitativa, garantendo così ulteriori nuovi alloggi ai cittadini sorani. È evidente che sono molte le iniziative del Comune di Sora, frutto di un’attenta programmazione e direzione da parte degli uffici competenti, molte altre, già in campo, saranno rese pubbliche a breve per costruire una città sempre più “smart”».

Il sindaco
Ernesto Tersigni

Commenti

wpDiscuz
Menu