14 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 205 VOLTE

EURO2012: GIRONE B. VINCONO GERMANIA E PORTOGALLO

KHARKIV (UCRAINA) (ITALPRESS) – La Germania vede vicinissimi i quarti di finale degli Europei, mentre l’Olanda rischia seriamente la clamorosa eliminazione. E’ il dato che emerge dopo la sfida al “Metalist Stadium” di Kharkiv che si e’ chiusa 2-1 a favore dei tedeschi con una doppietta di Mario Gomez e il gol di Van Persie.
Un successo meritato per la formazione di Loew che gioca bene e apre con facilita’ la difesa degli “Orange” che si concede delle pause disarmanti. L’Olanda si sveglia un po’ tardi, ma mette ugualmente i brividi agli avversari. Al 24’ Germania in vantaggio: perfetto assist di Schweinsteiger che serve Gomez, dimenticato dai difensori olandesi e tenuto in gioco da Heitinga; l’attaccante del Bayern controlla da manuale e con un piatto destro infila Stekelenburg. Al 38’ il 2-0: triangolazione al limite dell’area avviata da Muller, quindi il solito Schweinsteiger serve Gomez che entra in area da destra escarica un diagonale di destro potente che finisce nell’angolino opposto; terzo gol all’europeo per Gomez. Nella ripresa al 29’ l’Olanda accorcia le distanze: Van Persie sfugge a Hummels e con un gran destro potente e preciso trova l’angolino alla sinistra di Neuer.
Il Portogallo si rimette in gioco. Vittoria doveva essere contro la Danimarca, anche se sofferta. Il Portogallo si mostra superiore sul piano tecnico, ma fa meno di quanto potrebbe, anche perche’ Cristiano Ronaldo conferma di essere piuttosto svogliato e rischia di perdere un’altra buona occasione per farsi apprezzare in una competizione cosi’ importante. La difesa, inoltre, spesso si concede distrazioni. La Danimarca anche questa volta si presenta in campo senza timori e si gioca le proprie carte fino in fondo; Bendtner, inoltre, conferma di avere nel Portogallo il suo bersaglio preferito, con la doppietta di oggi porta infatti a cinque il proprio bottino. Al 24’ lusitani in vantaggio: angolo dalla sinistra di Joao Moutinho e stacco di testa sul primo palo di Pepe che anticipa tutti e supera Andersen. Al 36’ il raddoppio: Nani raccoglie una respinta sulla destra e con un preciso cross rasoterra trova Postiga che con un pregevole destro al volo infila il pallone sotto la traversa. Al 44’ l’evitabilissimo 1-2: Kvist crossa sul secondo palo dalla trequarti, la difesa portoghese sbaglia il fuorigioco, Krohn-Dehli di testa sul secondo palo fa sponda per Bendtner che sempre di testa realizza a porta vuota. Nella ripresa al 35’ il pareggio della Danimarca: discesa sulla destra di Lars Jacobsen, il terzino destro danese pennella un perfetto cross dentro l’area piccola per Bendtner che colpisce di testa, la palla colpisce il palo interno e si insacca. Non e’ finita al 42’ il neoentrato Varela dopo una svirgolata di Cristiano Ronaldo, raccoglie il pallone e di sinistro scarica in rete.

Fonte: www.italpress.com

Commenti

wpDiscuz
Menu