11 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 156 VOLTE

EURO2012: NAZIONALE. FABREGAS RISPONDE A DI NATALE, SPAGNA-ITALIA 1-1

DANZICA (POLONIA) (ITALPRESS) – Di Natale colpisce al 14’ della ripresa, cinque minuti dopo la risposta di Fabregas. Comincia con un pari l’avventura azzurra a Euro2012, 1-1 contro la Spagna nella prima uscita nel girone C. Prandelli punta sul 3-5-2 e su Giaccherini esterno sinistro a centrocampo, nella Spagna 4-3-3 con Del Bosque che esclude Torres dall’undici iniziale, affidandosi a Silva, Fabregas e Iniesta. Primi minuti di impronta iberica, al 13’ azzurri al tiro con Pirlo su punizione, ma Casillas si oppone, mentre dieci minuti dopo tocca a Cassano far correre un brivido alla Furie Rosse con un diagonale dalla destra sul fondo non di molto. Iniesta prova a scuotere dei suoi ma c‘è più Italia in campo e tra il 34’ e il 36’ Cassano e Marchisio chiamano Casillas alla risposta. Nel finale di tempo Iniesta spaventa gli azzurri, calciando alto dopo uno splendido assist di Xavi, poi miracolo del portiere spagnolo su una girata di testa di Thiago Motta. A inizio ripresa è la squadra di Del Bosque a rendersi pericolosa con Fabregas (Buffon in angolo), poi tocca a Iniesta sfiorare la rete. Sprecone Balotelli, bravo a rubare palla a Sergio Ramos ma troppo lento nell’avviarsi verso la porta avversaria. E’ la sua ultima azione prima di essere sostituito con Di Natale e proprio l’attaccante dell’Udinese sblocca il risultato al 15’: splendida azione di Pirlo che serve in profondità il neo-entrato che prende d’infilata Piquè e Sergio Ramos e davanti a Casillas non sbaglia. L’illusione azzurra dura però lo spazio di 4 minuti, quando David Silva vede l’inserimento in area di Fabregas il cui tocco gela Buffon. Entra Giovinco per Cassano, nella Spagna fuori Silva e Fabregas, dentro Navas e Torres che subito costringe Buffon a una grande uscita. Al 32’ Italia vicina al raddoppio con Di Natale, che prova la deviazione al volo sull’invenzione di Giovinco, nel finale difesa italiana sorpresa e pallonetto di Torres di poco alto, ultimo brivido su una conclusione da fuori di Xabi Alonso. Prossima uscita giovedì alle 18 a Poznan contro la Croazia.

Fonte: www.italpress.com

Commenti

wpDiscuz
Menu